A- A+
PugliaItalia
Altamura, l'Assunta e 'L'asta della bandiera'

Al via il programma delle iniziative del XVII dei venti weekend dell’edizione Spring-Summer 2014 di Itineramurgia, formula innovativa di valorizzazione e animazione del territorio a cura del Gruppo di Azione Locale (Gal) Terre di Murgia. Di seguito gli appuntamenti che si terranno ad Altamura.

Fino a sabato 16 agosto, festeggiamenti in onore di Santa Maria Assunta. Il programma delle manifestazioni prevede per le vie della città l’esibizione della Street Band Altamura e in piazza Duomo, il concerto degli “Artemisia”. Il giorno clou della festa venerdì 15 agosto: dal mattino e sino a sera in Cattedrale si celebreranno le Sante Messe. Alle ore 20.30, poi, solenne processione, nel corso della quale la statua della Madonna sfila per la cinta muraria della città su un carro trionfale, addobbato con fiori, seguita dalle autorità religiose, civili e militari. Dalle ore 9 giro per le vie della città della “Bassa band” di Altamura e della grande orchestra “Apulia's” di fiati lirico sinfonica di Ruvo di Puglia, diretta dal maestro Pino Caldarola. In piazza Duomo serata a suon di musica. A mezzanotte suggestivo spettacolo pirotecnico.

logo gal terre di murgia
 

Sabato 16 agosto, sempre in piazza Duomo, concerto dei “Terraròss”, suonatori e menestrelli della bassa Murgia. "Terraross" è un progetto musicale e di ricerca che mira a riscoprire e valorizzare quella che era la cultura di un tempo ormai perduta. Il gruppo dà voce e musica a quella che è la storia della Murgia, scene di vita quotidiana, il vocìo della gente tra le vie, la voce dei mercanti ambulanti, l'affanno del duro  lavoro nei campi, nonché il grido delle lotte. Senza dimenticare il canto d'amore, la poesia e il fascino delle  serenate.

Domenica 17 agosto sono in programma i festeggiamenti legati al culto di Maria SS del Buoncammino. Nella città di Altamura è da sempre molto sentita la devozione alla Madonna del Buoncammino, i cui festeggiamenti cadono il secondo sabato di settembre.

Maria SS del Buoncammino3
 
Maria SS del Buoncammino1
 

La prima domenica dopo ferragosto, la statua della Madonna viene condotta in città dall’omonimo santuario in cui è custodita, con grande partecipazione di popolo e con note folcloristiche. Due i momenti salienti previsti: "l'Asta della bandiera” e "la Cavalcata storica", un corteo con cavalieri e cavallerizze che accompagna il carro trainato da buoi, sul quale troneggia proprio la statua di Maria SS del Buoncammino.

"L'asta della bandiera" è storicamente organizzata con l’obiettivo  di trovare un sussidio finanziario alle spese occorrenti alla festa. Si parte da un punto preciso, noto come 'abbasce a Tringhenidde'. Il banditore da fermo grida la prima offerta, annunciando la prima candela e facendo rullare a lungo il tamburo. Il cammino riprende finché non arriva la seconda offerta, e così via fino a che non si giunge alla “chianghète” (ossia alla pavimentazione di pietra) di Porta Bari, una delle antiche porte cittadine, dove l'asta viene aggiudicata definitivamente. Il vincitore è considerato il presidente onorario della festa, e da quel giorno conserverà nella propria casa per tutto l'anno la bandiera. Terminata l'asta, ha inizio la processione. Per info: servizioculturaesportaltamura@yahoo.it  o  080.3107404.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
altamuraassuntaastabandieragalmurge
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.