A- A+
PugliaItalia
'Ameluk' di M. Mancini in 2 Festival Ironia, amarezza e tolleranza

Finalmente si fa strada nelle manifestazioni culturali più sensibili alla tolleranza inter-etnica e religiosa l’esilarante e amara commedia diretta da Mimmo Mancini, ormai pronta per le proiezioni nelle sale pugliesi e nazionali.

In questa settimana due importanti festival hanno scelto di proporre in prima visione l’opera del regista bitontino, girata nell’ 'enclave culturale' di Mariotto e interpretata da importanti attori pugliesi, meridionali, africani, cattolici, ebrei e musulmani, sostenuti dall’intera popolazione della piccola frazione di Bitonto, e da figuranti, musicisti e artisti giunti da tutta la provincia barese.

Mai come in questo periodo di conflitti un film come ‘Ameluk’ ha motivo di esistere nel mondo della distribuzione cinematografica italiana. Il lungometraggio indipendente confida nel sostegno e nell’ospitalità degli esercenti più sensibili, possibilmente evitando vessatorie garanzie economiche o altro.

Ameluk2
 

Il primo festival che ha accolto il film di Mancini è l’Otranto Film Fund Festival (OFFF – direttrice Chiara Coppola), che si propone al pubblico nella sua sesta edizione dal 12 al 14 settembre 2014 nelle suggestive location del Castello Aragonese e di Largo Porta Alfonsina di Otranto.

‘Ameluk’, realizzato con il sostegno di Apulia Film Commission e Mibac film di interesse culturale, sarà proiettato il 12 settembre alle ore 20.30, dopo una spassosa e seria presentazione dell’attore e regista Mimmo Mancini in compagnia di Paolo Sassanelli, il quale dimostra tutto il suo inimitabile talento artistico nella parte di un parrucchiere devoto e ‘diversamente emarginato’. È prevista la partecipazione di altri attori del film, compresa la debuttante gallipolina Francesca Giaccari, di rientro dall'Australia.

Ameluk3
 

Il secondo appuntamento con la critica è al Religion Today Film Festival di Trento, primo festival internazionale di ‘cinema delle religioni’, che ha come finalità estetica e morale la diffusione di una cultura della pace e del dialogo tra popoli con fedi differenti.  Il festival è giunto alla XVII edizione e si svolgerà dal 10 al 22 ottobre 2014 a Trento e in varie località italiane, arricchito da seminari, eventi e attività per le scuole.

-----------------------------

Con Mehdi Mahdloo, Mimmo Mancini, Cosimo Cinieri, Roberto Nobile, Paolo Sassanelli, Rosanna Banfi, Claudia Lerro, Francesca Giaccari, Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Teodosio Barresi, Nadia Kibout, Miloud Mourad Benamara, Hedy krissane, Michele De Virgilio, Pascal Zullino, Luigi Angiuli, Andrea Leonetti Di Vagno, Massimo Bagnasco, Helena Converso, Alberto Testone. Italia, 2014

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
manciniamelukinter-etnicofilmtolleranzafestival
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.