A- A+
PugliaItalia
Paolini1

"L'AMGAS nel mese di Agosto (!) ha indetto un avviso pubblico per l'assunzione di 11 unità lavorative per 2 anni: la pubblicazione è avvenuta il 7 agosto e scade il 26 agosto! Un bel periodo per indire avvisi di assunzione..... questo la dice lunga sulle battaglie di trasparenza  che da tempi non sospetti l'ARCA Centro di Iniziativa Democratica ha sempre portato avanti...", lo segnala in una nota il Consigliere del Comune di Bari, Carlo Paolini.

Che poi aggiunge: "L'unica risposta democratica, a mio parere, è quella di inondare letteralmente di domande di partecipazione l'AMGAS e chiedere un controllo pubblico delle scelte che saranno operate...

Per partecipare cliccate su http://www.amgasbarisrl.it quindi sulla sinistra della home page cliccate su"Bandi e gare".  Poi cliccate su "Bandi attivi" e in seguito su AVVISO DI SELEZIONE PERSONALE. Infine cliccate sui link del "Bando"  e degli allegati.

FATE GIRARE E FATE PARTECIPARE: È PROPRIO VERO CHE IN DEMOCRAZIA BISOGNA AVERE LE ANTENNE SEMPRE POSIZIONATE...."

La nota si chiude con l'esortazione democratica: "La libertà è partecipazione e la partecipazione è anche controllo..."

 

Tags:
amgasconcorsopaoliniarcadomande
i blog di affari
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.