A- A+
PugliaItalia
Bari Città Metropolitana al lavoro Decaro: 'Statuto, piena condivisione'

Prima riunione della Commissione Statuto della costituenda Città Metropolitana. Il sindaco metropolitano Antonio Decaro, dopo aver depositato ufficialmente la bozza di statuto messa a disposizione delle nuove città metropolitane dall’ANCI nazionale, ha invitato tutti i componenti della commissione ad avvalersi del contributo della struttura comunale e provinciale che accompagneranno i lavori di redazione dello statuto fino alla sua approvazione.

Nell’ottica di un più ampio e condiviso lavoro possibile Decaro ha infine richiamato tutti gli strumenti utili alla partecipazione ampia dei territori: “È importante che vi sia pieno coinvolgimento e condivisione da parte di tutti i Comuni metropolitani, di associazioni di categoria, associazioni datoriali e cittadini per colmare il gap di partecipazione della mancata elezione diretta del Consiglio metropolitano. Dobbiamo organizzare incontri nei comuni, raggruppati per aree territoriali, dialogare con i sindaci e utilizzare tutti gli strumenti telematici per accogliere le eventuali proposte dei cittadini”.

L’avvio dei lavori dei commissari è stato sottolineato dagli auguri di buon lavoro del sindaco al presidente e al vice presidente della commissione eletti, Alfonsino Pisicchio e Anita Maurodinoia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
decarometropolitanabaristatutocommissione
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.