A- A+
PugliaItalia
Barletta, la vivacità di 'MusicArte' Colori e musica sul tema De Nittis

“….il colore è un tasto, l’occhio il martelletto che lo colpisce, l’anima lo strumento dalle mille corde……presta le tue orecchie alla musica e apri i tuoi occhi alla pittura, e … smetti di pensare!” (W. Kandinskij).

Una sorta di arrangiamento di riflessioni di Kandinskij, che potrebbero essere - però - il manifesto della Rassegna MusicArte di Barletta, giunta alla sua VI edizione.

Musica e pittura insieme, un legame intenso evidenziato negli appuntamenti musicali a cura dell’Associazione Cultura e Musica “G. Curci”, in collaborazione con il Comune di Barletta, Assessorato alle Politiche dell’Identità Culturale, il cui vernissage è fissato mercoledì 20 agosto alle ore 20,30, nella splendida corte del Palazzo della Marra.

Tre i concerti che faranno da cornice alla stupenda mostra permanente del grande De Nittis: la collezione donata alla Città, raccolta nella Pinacoteca di Palazzo della Marra, uno dei fulcri culturali della città di Barletta.

Musica, pittura e forme artistiche apparentemente molto distanti fra loro, ma anche ricche di rapporti e analogie, si incontreranno fondendo tra loro note e colori, timbri e pennellate, per esprimere la medesima capacità evocatrice e suggestiva.

DeNittis4
 

In questo spaccato di vita, i suoni chiari e scuri della musica si fonderanno con la tonalità della pittura. In un percorso tra un ritratto intimo e uno studio appena abbozzato, tra i colori intensi di un giardino e nei riflessi di una pittura ricca di affetti, di tradizione e di novità, si inseriranno - con delicatezza e coinvolgimento totale - i tre concerti curati dall’Associazione Curci.

Questi gli appuntamenti:

Mercoledì 20 agosto , ore 20,30 , di scena il Mediterranean Sax Quartet:
Deborah Batà, sax soprano, Gerardo Mautone, sax contralto, Vincenzo Varriale, sax tenore, Michele D’Auria, sax baritono, in un concerto che omaggerà la grande musica in un percorso in cui, attraverso i quattro tipi di sassofoni che il quartetto comprende, spiccheranno l’omogeneità dei timbri, la cura dei colori, la padronanza del virtuosismo con un programma che, attraverso vari generi , partendo dal repertorio originale per quartetto di sax, proponendo alcune interessanti trascrizioni del repertorio sinfonico e cameristico, arriverà all’esecuzione di brani swing e melodie sudamericane, omaggiando musicisti del calibro di Musorgskij, Piazzolla e Iturralde.

Mercoledì 27 agosto, alle ore 20,30, appuntamento con l’Orchestra da Camera Soundiff , con un concerto dal titolo “Il Fin la Meraviglia” ovvero il Barocco in Arte e Musica. Un viaggio nelle sonorità barocche più famose di Vivaldi, Haendel, Boccherini , attraverso una visione squisitamente poetica e pittorica, una rappresentazione a tratti elegiaca, arcadica, un rapido schizzo della vita del tempo, con una visione del mondo rustico un po’ ironica forse, ma al tempo stesso ricca di seduzione, viaggio musicale proposto da questa nuova realtà musicale, l’Orchestra Soundiff – Diffrazioni Sonore, che sta imponendosi in ambito locale. Il concerto, attraverso un repertorio noto, dove il desiderio di innovazione, di ricerca, di virtuosismo, crea contrasti armonici e inventa temi e melodie inconsuete, proporrà un tipo di musica limpido e chiaro, comprensibile a tutti.

Concluderà la breve rassegna, giovedì, 18 settembre , l’Ensemble da Camera dell’Accademia Mandolinistica Pugliese con un concerto dal titolo “Omaggio a De Nittis”. Il mandolino è uno strumento il cui suono nell’immaginario collettivo richiama subito la grande tradizione musicale napoletana, un repertorio che affonda le sue radici fin nel ‘700. È uno strumento di antico lignaggio amato da grandi compositori, come Gioacchino Rossini, le cui sonorità ben si prestano anche a “rivisitare” i classici di altri repertori tradizionali. L’Ensemble da Camera dell’ “Accademia Mandolinistica Pugliese”, ci diletterà con un repertorio molto popolare e apprezzato dagli amanti della musica partenopea, da Digiacomiana a Serenata Partenopea, da La Danza di Rossini, a Souvenir di Sorrento attraverso altri brani noti agli appassionati, creando un vero momento di allegria e spensieratezza.

L’ingresso agli spettacoli è libero - Per informazioni tel: 0883 538372

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barlettapalazzo della marrade nittismusicartecolorimusica
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.