A- A+
PugliaItalia
mimmo consales sindaco brindisi

Uno dei motivi di maggiore preoccupazione che in questo momento si registra nella città di Brindisi è certamente costituito dal futuro del porto. I traffici sono in netto calo, gli interventi infrastrutturali tardano ad essere completati o programmati, decine di milioni di euro sono tornati al mittente per l'assoluta incapacità delle varie gestioni dell'Autorità Portuale di portare a termine il complesso iter legato alla progettazione degli interventi. Da mesi, inoltre, tiene banco il problema della nomina del nuovo segretario generale visto che questa "assenza" frena l'operatività dell'ente.

E che dire, poi, della mancata approvazione del bilancio consuntivo, a causa di una lunga serie di chiarimenti chiesti dai componenti del Comitato Portuale. La posizione assunta dal sottoscritto è stata dettata da un necessario senso di responsabilità e quindi ho operato per evitare altri scontri frontali dopo quello (inevitabile) determinato dalla possibile nomina a segretario del dott. Guadagnuolo.

A questo senso di responsabilità, però, deve fare seguito un preciso impegno del presidente Haralambides ad evitare tutto ciò che non va nella direzione della massima trasparenza della vita dell'Authority. Il riferimento non è casuale, visto che nelle "carte" contabili risulta un esborso di settecentomila euro per "premialità" concesse al personale pur in assenza di reali obiettivi raggiunti  in direzione dell'efficienza e della crescita dei traffici.

BR aut portuale
Hercules Haralambides

A fronte di una dettagliata richiesta di chiarimenti, dagli uffici dell'Ente non sono arrivate le risposte auspicate, nonostante sia ben chiaro sin dal 1998 (attraverso un apposito decreto commissariale) che ogni deliberazione in materia di personale deve essere adottata dal Comitato Portuale e non dal Presidente.

Sono certo che Haralambides vorrà evitare ulteriori polemiche, mettendo a disposizione tutti i documenti richiesti dal Comitato. E non sarebbe male se proprio sul personale si istituisse, all'interno del Comitato, una apposita commissione per esaminare tutti i problemi legati a questo settore, con l'unico scopo di ottimizzare l'utilizzo delle risorse, sia umane che economiche.

In un periodo di grave difficoltà in cui si dibatte il Paese, trovo che si debba fare di tutto per contenere spese, soprattutto se si fa riferimento a "premi" non meritati e quindi non giustificati.

 

Mimmo Consales

Sindaco di Brindisi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
consalesharalambidesbrindisiautorità portualetrasparenza
i blog di affari
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
Super Green Pass, il trionfo del folle progetto di discriminazione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.