A- A+
PugliaItalia
silvana kuhtz b

Parole e idee possono cambiare il mondo. Dopo il successo degli appuntamenti di Milano e Roma, si preparano anche in Puglia gli incontri di “Clessidra” - Letture rizomatiche senza pubblico. Previste ad Acquaviva delle Fonti (Ba) il 22 aprile e a Bari il 30 aprile 2013.

Gli incontri mensili, nati da un’idea di Silvana Kuhtz e Mariarosa Pappalettera, ad Aprile hanno al centro delle letture: “la luce” in tutte le sue suggestive declinazioni.

Letture rizomatiche, perché il “rizoma” è un particolare tipo di radice, che ha la specificità di penetrare il terreno lungo un movimento di estensione orizzontale, a differenza del tipo di radice a fittone, che penetra in senso verticale sino a radicarsi in profondità.

Ad ispirare le animatrici dell’evento il fatto che a volte uno sguardo di superficie possa cogliere le relazioni fra elementi provenienti da ambiti disparati, per rivendicare con superficialità il significato di “vaste dimensioni”.

A partire da queste riflessioni, che a detta delle autrici “prendono spunto dalle teorie di due grandi filosofi contemporanei, Gilles Deleuze e Felix Guattari”, sono state scritte le regole del gioco:

1) Agli Incontri senza pubblico, letture rizomatiche sotto il segno della sabbia, non è possibile intervenire esclusivamente come spettatore (TASSATIVO!). Sulla base del tema, si sceglie cosa proporre: di un grande autore si può leggere un brano, mostrare immagini o scene di film, far ascoltare suoni, brani musicali, canzoni, e proporre movimento di corpi ed esperienza dei sensi. La durata massima di ciascun intervento è di 7 minuti, scanditi dallo scorrere inflessibile di una clessidra. Ma, soprattutto in caso di adesioni numerose, il tempo a disposizione potrà essere ridotto a 4 o 3 min.

2) Iscriversi all’evento via mail, per Bari: info@poesiainazione.it, per Acquaviva delle Fonti: marcella@poesiainazione.it, e anticipare in poche righe la natura del proprio intervento.

3) L’iscrizione farà scattare la comunicazione dell’indirizzo di turno e-o la conferma.

 
Note di funzionamento del gioco

      -     Portare tutto il materiale e gli strumenti di cui si ha bisogno, per la presentazione del “testo”

            Scelto;

  • Quando viene passata la mano, rispettare la CLESSIDRA e terminare l’intervento al massimo con l’ultimo granello di sabbia (gradito l’anticipo);
  • Non si tratta di performance, ma solo di condivisione;
  • L’indicazione tematica è solo uno spunto per scegliere soggettiva.
  • Si può lavorare sull’indicazione data o sul suo contrario, operare per moltiplicazione o sottrazione, per sentimento, per vicinanza, per lontananza, …per priscio! (ehm termine tecnico barese cui prima o poi daremo una definizione comprensibile, per ora diremo, per divertimento);
  • Insomma l’importante è esserci e (app)portare comunque qualcosa, che appassiona per condividerlo.
     

- CLESSIDRA è un progetto di “Poesia in azione” www.poesiainazione.it

  Contatti: info@poesiainazione.it    tel. 349 527 9755

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
kuhtzpappaletterapoesia in azioneclessidraletture. rizoma
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Amici, Federica Gentile di RTL1025 ha una sorpresa per due allievi
Francesco Fredella
Oggi al MUDEC online "Le città delle Donne”. Le opere di non-fiction premiate
Paolo Brambilla - Trendiest
L'impresa e la solidarietà familiare. Come evitare casi di "sfruttamento"
di Avv. Andrea Gazzotti
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.