A- A+
PugliaItalia
Comunali, la volata di Lotti: “Decaro sempre presente per il Sud”

Bari – “Antonio Decaro è stato presente su qualsiasi emendamento che riguardasse il Sud e la Puglia. A parte i pugliesi, è riuscito a coinvolgere addirittura parlamentari piemontesi pur di ottenere ciò che voleva”. Mentre a destra gli strascichi polemici sui Municipi potrebbero portare ad un ulteriore passo indietro degli alfaniani, che discutono della possibilità di non presentare alcun candidato consigliere per le maxicircoscrizioni, a tirare la volata ad Antonio Decaro arriva anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Luca Lotti.

LO SPOT DEL MINISTRO BOSCHI/ "Sciamaninne"/ Dal prof del Cus a editori e dj, tutti i nomi della civica di Decaro

Il fedelissimo del premier, giunto nel capoluogo con l’eco nazionale dello “Sciamaninne” della collega di Governo Boschi, azzarda un colorito “in un anno e mezzo da deputato ha rotto i c......i” per dare l’idea dell’energia mostrata a Montecitorio dall’ex assessore di Emiliano. In compenso, per l’aspirante primo cittadino è l’occasione per aggiustare il tiro, dopo la bufera a sinistra sull’esclusione della sellina Giusi Giannelli dal novero delle presidenze dei Municipi. Il diretto interessato giura di non voler utilizzare la questione anagrafica come una clava e che, anche nel caso in questione, il criterio sia stato più ampio.

Lotti Decaro
 

“Voglio sfatare un equivoco che è emerso in questi giorni – commenta - voglio un avvicendamento, non voglio un semplice ricambio generazionale. A questo proposito ringrazio tutti i politici esperti che hanno rinunciato a candidarsi per far fare un passo in avanti a tanti giovani”. Da Martinelli al titolare del Welfare Abbaticchio, a citare un paio di big. E a chi gli chiede se inserirebbe un over 70 nell’eventuale squadra a Palazzo di Città, risponde nominando la sua prof di italiano e storia.

Se la pioggia serale costringe ad annullare l’evento in programma in Piazzetta dei Papi, qualche chilometro più in là - al Teatro Forma - è Alfonso Pisicchio a presentare ufficialmente la lista #barialcentro: “La competizione che ci aspetta è difficile e complessa  in un contesto economico-sociale in cui prevalgono sfiducia, disaffezione e a volte nausea verso la politica - incita il vicesindaco uscente - da domani dobbiamo faticare più di quanto abbiamo fatto finora. Non si vince per togliersi una soddisfazione o per il semplice gusto di dire ce l’abbiamo fatta, dobbiamo vincere perché Bari ha bisogno di noi"

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
comunalibarielezionidecarosindacopisicchioemilianolistepdforza italiancd
i blog di affari
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.