A- A+
PugliaItalia
Conversano, l'acqua alla spina Dalle fontane al distributore

Acqua pubblica di qualità, naturale o frizzante, refrigerata o a temperatura ambiente, che “sgorga” da un moderno distributore: il nuovo servizio, che offrirà la possibilità di acquistare acqua a soli 5 centesimi al litro, s'inaugura a Conversano, in via Mario La Volpe. Con l'intervento del sindaco Giuseppe Lovascio, e del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Arredo e decoro urbano, Carlo Gungolo.

Il distributore dell'acqua renderà un ulteriore servizio ai cittadini di Conversano. Si tratta di un punto di erogazione self service che permetterà di rifornirsi di acqua controllata e certificata, nelle varianti “liscia” o “gassata”. Un servizio che consente di promuovere l’acqua dell’acquedotto pubblico, utilizzando le più moderne tecnologie per garantire finalmente a tutti, ad un prezzo popolare, un’acqua sicura, pulita, buona da bere.

L’acqua “alla spina” è un’iniziativa già attiva in diverse cittadine italiane e nei punti vendita della grande distribuzione organizzata, che da tempo offrono lo stesso tipo di servizio anche per prodotti diversi, come ad esempio i detersivi ecologici. L’uso delle “case dell’acqua” può costituire un vera e propria svolta anche dal punto di vista ambientale: può ridurre enormemente la produzione di rifiuti di plastica e consente di limitare il trasporto su gomma di milioni di bottiglie, diminuendo così le immissioni nocive di CO2 in atmosfera.

Ad occuparsi della installazione è stata una ditta pugliese specializzata nel settore: la “Tecnofonte” di Ruvo di Puglia, che ha già realizzato con pieno successo impianti analoghi sul nostro territorio (come a Ruvo, Giovinazzo, Canosa di Puglia, mentre nuove installazioni sono previste in altre città pugliesi). L’acqua “alla spina” ha un costo di € 0,05 centesimi a litro e si può attingere con le monetine o con l’uso di una scheda magnetica ricaricabile, utilizzabile su qualsiasi distributore della “Tecnofonte”.

Nel corso dell’inaugurazione saranno distribuite le schede magnetiche, ricaricabili direttamente al distributore. Saranno consegnate in omaggio, insieme a due cestelli portabottiglie, a tutti coloro che acquisteranno i primi 200 litri d’acqua (per un importo di soli 10 euro!). Le schede saranno poi facilmente reperibili in moltissimi negozi ed attività commerciali della città.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
acquaspinaconversanosostenibiledistributore
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.