A- A+
PugliaItalia
tomaselli

"L'ammodernamento della dorsale ferroviaria Adriatica é ora una priorità del Governo" - lo dichiara il Sen. Salvatore Tomaselli, Capogruppo PD in Commissione Industria e primo firmatario della mozione approvata dal Senato.

"Con la mozione sul corridoio ferroviario Adriatico il Governo è impegnato, infatti, ad individuare progetti e risorse utili per il potenziamento della linea ferroviaria Milano-Lecce, anche nell'ambito della programmazione dei fondi comunitari 2014-2020 in un raccordo costante con le regioni del versante Adriatico e con le stesse Ferrovie dello Stato. Importante, per questo, l'impegno assunto nel corso del dibattito in Senato dal Governo a promuovere, al più presto, un tavolo di coordinamento tra i Ministeri competenti, le regioni e le stesse Ferrovie. Tale progetto di ammodernamento - continua il parlamentare del PD - risulta decisivo per cogliere pienamente le opportunità della nuova programmazione comunitaria in tema di grandi reti di trasporto, a cominciare dalle reti TEN-T".

"In tal senso - conclude Tomaselli - diviene fondamentale il secondo impegno promosso dalla mozione, ed assunto dal Governo, volto altresì a promuovere il prolungamento del corridoio Baltico-Adriatico lungo la direttrice Ancona-Pescara-Bari-Taranto-Lecce".

"Obiettivo fondamentale anche in vista della prossima approvazione della strategia della macro-regione Adriatico-Ionica che costituisce un elemento strategico di raccordo tra i diversi poli produttivi e le aree portuali dell'Adriatico, capace di rendere l'Italia il baricentro dei traffici commerciali tra l'Oriente e l'Occidente, nonché fra i Paesi del Nord Europa e le nuove economie che si affacciano sul Mediterraneo".

Tags:
tomasellipdsenatomozionecorridoioadriatico
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.