A- A+
PugliaItalia
Cucina meridiana e blasoni d’oltralpe A Trani col ciambellano Luca Gardini

di Antonio V. Gelormini

Se l’esortazione ripetuta da Luca Gardini – primo sommelier al mondo 2010: “Il vino va ascoltato, bisogna ascoltarlo” è un invito ricco stimoli con i vini fermi da vitigni autoctoni del Sud, provate ad immaginare quale sinfonia di suggestioni può racchiudersi nella vivacità raffinata di uno champagne o liberarsi nel ritmo incessante del suo elegante pèrlage.

Nello scenario unico del porto di Trani, con la sua imponente Cattedrale sul mare a fare da sfondo, e sotto i riflessi mozzafiato di una “superluna”, accesa come raramente sarà ancora possibile ammirare, una serata esclusiva a ‘Le Lampare al Fortino’ di Antonio Del Curatolo. Protagonisti più unici che rari: lo champagne di Charles-Camille Heidsieck, lo stesso Luca Gardini (anche miglior sommelier d’Europa 2009, chef sommelier del Ristorante Cracco)  e la cucina dello chef Giovanni Lorusso.


 

Primo e unico evento nel Sud Italia, realizzato in collaborazione con l’Associazione Ricerca & Qualità di Vittorio Cavaliere, giovedi 17 luglio, 'A cena con Charles' vedrà nella cornice originale dell’antica chiesa di Sant’Antuono (ristrutturata sotto diretta sorveglianza della Sovrintendenza ai Beni Culturali) l’incrocio nobile della secolare esperienza benedettina con i sapori della tradizione pugliese più genuina, esaltati dall’eleganza e dalla personalità delle cuvée proposte in degustazione.

Trani Heidsieck
 

Al Gran Ciambellano, Luca Gardini, il compito di annunciare e presentare le bollicine del Brut Réserve S. A., del Brut Vintage 2000, del Blanc des Millénaires 1995 e del Rose’ Réserve S. A., per mettere in risalto tutte le meraviglie che lo champagne Charles Heidsieck è capace di rivelare al naso, al palato e al “cuore” degli appassionati: doti di un vino per esteti, che non cessa di regalare sensazioni profonde ed emozioni.

luca gardini
 

La Maison Charles Heidsieck, nata a Reims nel 1851, esprime al meglio l’arte e l’eleganza del savoir-faire francese. Le sue caratteristiche si rispecchiano nel fondatore, Charles-Camille Heidsieck, gentleman dandy, viaggiatore instancabile e intelligente imprenditore. Un uomo di carattere che ha impresso al suo champagne una firma davvero unica, al punto da essere oggi lo champagne più premiato al mondo.

(gelormini@affaritaliani.it)
 

Tags:
tranile lamparegardiniheidseickchampagnecavaliere
i blog di affari
Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
di Avv. Violante Di Falco *
Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.