A- A+
PugliaItalia
foto(10)
"Non può passare inosservata la denuncia del presidente di Confindustria Puglia che invita da una parte ad una maggiore prudenza negli atteggiamenti da assumere a livello istituzionale riferendosi alla provocazione lanciata dal sindaco Emiliano di sostenere l'occupazione della Bridgestone e dall'altra ad analizzare le cause dell'abbandono per poter intervenire in modo mirato".
 
"Se una autorevole associazione di categoria afferma che la Puglia non è più attrattiva, vuol dire che dietro l'angolo si prospettano altre possibili defezioni e certamente l'assenza di nuovi investimenti se non si porrà presto rimedio".
 
"Premesso che trovo inaccettabile che il lavoro, la fatica, la professionalità, le competenze dei lavoratori della Bridgestone possano essere liquidati in questo modo, dopo aver contribuito all'affermazione dei prodotti di marchio in tutto il mondo, penso anche che per trattenere qui lavoro e aziende occorra intervenire sui nodi che non solo nello specifico, ma nell'intero sistema industriale della regione e della città, sono di ostacolo sia alla permanenza degli insediamenti già esistenti, sia all'avvio di nuovi investimenti".
 
"Guardare sotto la punta dell'iceberg potrà contribuire ad evitare il peggio, a mettere in sicurezza l'esistente e a creare una seria piattaforma di interventi nel settore industriale, con riferimento anche alla piccola e media impresa. Bisogna prestare molta attenzione alle filiere che in Puglia trovano anche punte di eccellenza, come nel caso della Bridgestone, ma anche della ricerca e della produzione farmacetutica. Se vogliamo conservarle,con tutto quello che comportano in termini di occupazione e di qualità professionale, non vanno lasciate sole".

Lo dichiara in una nota Luigi d'Ambrosio Lettieri, coordinatore cittadino PdL Grande Città di Bari.

Tags:
bridgestoneicebergd'ambrosio lettiericonfindustriapuglia
Loading...
i blog di affari
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.