A- A+
PugliaItalia
Decaro e i cinque Municipi di Bari Candidati presidenti 40enni
Il candidato sindaco del centrosinistra al Comune di Bari, Antonio Decaro, ha presentato i cinque candidati ai municpi del capoluogo levantino prossima Città Metropolitana.. 
 
"Ho promesso di scommettere su una nuova classe dirigente - ha esordito Decaro nel quartier generale di via Calefati - e i candidati che abbiamo scelto ne sono la dimostrazione. Un'età media di 40 anni. A questo abbiamo dovuto coniugare l'esperienza. Perché  la riforma dei municipi ci mette di fronte a una nuova sfida, molto complessa: dobbiamo costruire insieme i nuovi municipi riorganizzando risorse e funzioni amministrative. Una grandissima responsabilità, che condivideremo perché da oggi siamo una squadra. Autonomia di decisione, ma coordinamento con l'amministrazione centrale"
​.​
"Bisogna saper andare avanti spediti", ha proseguito l'onorevole del Pd, "ma sempre seguendo una visione comune. Loro saranno i miei vice-sindac​o​. Anzi, sono veri e propri sindaci di città di decine di migliaia di persone​​". 

"Sono contento di aver mantenuto anche un'altra delle promesse che feci il giorno della candidatura. Dissi che avrei ascoltato tutti ma avrei scelto in autonomia. E così è stato. Tutti mi hanno aiutato, mettendomi a disposizione le migliori risorse per governare questa città senza però voler segnare il territorio con la propria bandierina. Di questo ringrazio tutte le forze civiche e politiche che mi stanno sostenendo, per aver condiviso con me anche questo percorso. Così sarà anche nella scelta della giunta".

Paparella
 

"Un pensiero particolare lo merita Micaela Paparella​ che aspetta un bambino", sottolinea poi Decaro. "Le ho chiesto di essere la guida del Municipio del Mare perché è una persona che in questi anni ha lavorato tanto per il quartiere Madonnella e per la città. Ha dimostrato coraggio e responsabilità prendendo le veci dell’amato Niki Muciaccia portandone a termine progetti e obiettivi".

"Deve essere chiaro che una giovane donna incinta può mettersi al servizio della comunità, non per una concessione maschile, ma perché anche con questi gesti vogliamo innescare dei meccanismi virtuosi per rendere la società e la politica a misura di donna. La nostra sfida è proprio questa: far sì che le esigenze di una madre, di una donna, possano incontrarsi con quelle della politica e più in generale della comunità in cui vive".

La chiosa finale mentre a Bari diluvia e nel comitato dall'altra della strada si annuncia la ritrovata unità sul candiodato antagonista del centrodestra: "Faccio a tutti ​noi un grande in bocca al lupo. Voglio ancora una volta ribadire che noi andiamo avanti, non importa cosa succed​a​ dall’altra parte, non ci importa di quello che dicono i sondaggi o chi dice che abbiamo già vinto una partita a tavolino. Noi non li leggiamo, noi non molliamo e non lasceremo neanche un c​entimetro ​della città ai nostri avversari. Le campagne elettorali si fanno per la strada, non intorno ai tavoli delle coalizioni. E queste persone che da oggi mi accompagnano, lo sanno meglio di me​".​

Conf stampa Municipi
 
L'elenco dei candidati: 
 

1-  Municipio:   Murat ("borgo Murattiano"), San Nicola (Città vecchia), Libertà, Madonnella, Japigia, Torre a Mare, San Giorgio, Sant'Anna.

Micaela Paparella- 40 anni, vice presidente facente funzioni di presidente della Circoscrizione Madonella, avvocato.

2-  Municipio: Picone - Poggiofranco - San Pasquale - Carrassi – Mungivacca.

Andrea Dammacco – 40 anni, consigliere comunale uscente, avvocato.

3-  Municipio: San Paolo - Stanic - Villaggio del Lavoratore - San Girolamo – Fesca.

Massimo Spizzico- 39 anni, consigliere circoscrizionale San paolo, agente di polizia.

4-  Municipio: Carbonara, Ceglie del Campo, Loseto.

Nicola Acquaviva – 49 anni, consigliere provinciale eletto nella circoscrizione di Carbonara, avvocato.

5-  Municipo: Palese-Macchie, Santo Spirito-Catino-San Pio.

Giovanni Moretti- 45 anni, già vicepresidente della circoscrizione di Palese-S. Spirito, avvocato.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
municipibaridecaropaparelladammaccopresidenti
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.