A- A+
PugliaItalia
Decaro: 'Sorridere ed essere se stessi'

di Antonio V. Gelormini

Grande "confluenza" su Via Calefati a Bari per l'inaugurazione ufficiale del quartier generale del canddato sindaco del centrosinistra Antonio Decaro. Un tratto di strada destinato a tornare al centro delle attenzioni dei gestori del traffico cittadino, dato che proprio di fronte si trova l'altro quartier generale del candidato sindaco Mimmo Di Paola.

Tra abbracci, focacce e panzerotti e gli auguri istituzionali di alcuni alleati, intervenuti personalmente, tra cui Nichi Vendola e Onofrio Introna, Antonio Decaro ha delineato e riassunto l'impostazione della sua campagna elettorale: "La mia ricetta per questa campagna elettorale è: essere sorridenti. Io per primo. Rispondiamo con il sorriso a chi dice bugie, e a chi ci insulterà. Sorridere non vuol dire essere persone poco serie, o non avere proposte serie per la città. Voglio dirlo a tutti: la campagna elettorale non sarà una passeggiata". 

Ha spronato i numerosi supper che affollavano la sede: "Dobbiamo mettercela tutta per vincere. Questa non sarà la campagna elettorale dei supereroi, sarà la campagna in cui ogni cittadino barese deve avere a cuore il futuro di Bari e dovrà metterci del suo. Dobbiamo essere noi stessi perché noi abbiamo abbiamo un super potere: siamo nati a Bari, vogliamo e dobbiamo rimanerci. Fare di tutto per restare qui insieme alle nostre famiglie e ai nostri amici. Questa città deve diventare un posto sempre più bello dove poter vivere, se non addirittura il più bello di tutti".

L'emozione e l'allegra confusione hanno anche provocato qualche gaffe, quando dopo aver sottolineato : "Sono tornato a Bari. Sono tornato per ricambiare l’amore che la città mi ha dato in questi anni", ha aggiunto: "Sono tornato per non lasciare la città nelle mani di quelli che hanno governato prima di noi", e qui qualche sorriso imbarazzante è spuntato qua e là. Per poi chiosare, correggendo il tiro. "Negli ultimi giorni si sono rivisti sulla scena politici che non vedevo da 20 anni. E devo dire che nessuno ne sentiva la mancanza".

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
decaroricettasorriderecampagnaelezionisindacobari
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.