A- A+
PugliaItalia
Emiliano "Il '900 volti e storie di Puglia" I Comitati-Sagra si aprono alla Città

Mentre procedono gli appuntamenti settimanali nelle province pugliesi, per coinvolgere quanti vogliono contribuire alla stesura del suo programma, Michele Emiliano - candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Puglia - apre alla città i comitati della Sagra del Programma, nati a sostengo di Michele Emiliano Sindaco di Puglia, dando il via ad un calendario di attività di promozione sociale e culturale aperte a tutti.

Cineforum, reading letterari, convegni, live session, animeranno spazi che vogliono essere punto di incontro, convivialità e riflessione per i cittadini pugliesi. A dare il via alle iniziative è la sede di Bari in Via Nicolai 10: pronta ad accogliere i contributi di tutti coloro che vogliano sfruttare questa ex libreria, per farne luogo di incontro e riflessione.

lutto di civilt ferrandini 1
 

Mercoledì 15 aprile 2015 - ore 19.30 ingresso libero

Cineforum “Progetto Memoria, primo incontro

Il ‘900, volti e storie di Puglia

Lidentità pugliese del 900 raccontata sul grande schermoattraverso eventi, luoghi e personaggi che ne hanno segnato la storia. Primo incontro del cineforum storico organizzato dal comitato, con quattro cortometraggi realizzati e prodotti nel 2011 dall’Apulia Film Commission, nell’ambito del “Progetto Memoria:

 

Giardini di luce, di Lucia e Davide Pepe (2009). Durata: 13’ 20”
Pòppitudi Roberto De Feo e Vito Palumbo (2011). Durata: 23
Lutto di civiltà, di Pierluigi Ferrandini (2011). Durata: 16’ 
Il bando, di Gianluca Sportelli (2011). Durata: 16

Conduce la serata la regista Marinella Anaclerio. Modera il dibattito Serena Brandi, archeologa. Al termine della proiezione, discussione sui temi dei film e degustazione di taralli e vino offerti dal comitato, rigorosamente “Made in Puglia”. La rassegna proseguirà nelle prossime cinque settimane, ogni martedì fino al 19 maggio.

Progetto Memoria finanzia cortometraggi, documentari o fiction realizzati da giovani video-maker nati o residenti in Puglia. Obiettivo: ricostruire la storia del ‘900 pugliese, attraverso tappe e personaggi più salienti. “Giardini di luce” è uno spaccato sulla festa patronale di Adelfia: i festeggiamenti per San Trifone, tre giorni di luminarie scintillanti, fuochi artificiali, mongolfiere suggestioni

Ambientato nel 1968 a Cucumola, provincia di Lecce, “Poppitu” invece, racconta la vicenda di due fratellini, Oronzo e Giulio, che trascorrono l’estate giocando in campagna fino all’incontro con il poeta salentino Vittorio Bodini: mentre Giulio deciderà di lasciare la sua terra per studiare e diventare scrittore, Oronzo sceglierà di restare. “Lutto di Civiltà” ricostruisce l’omicidio politico di Giuseppe Di Vagno, deputatodell’opposizione durante il governo fascista

Il corto nel 2012 si è aggiudicato l'importante Premio Amnesty International Italia per aver denunciato la violazione del diritto di espressione da parte di governi repressivi. “Il bando”, infine, racconta la vicenda del film-maker puglieseGianluca Sportelli, alle prese con la realizzazione di un documentario su alcuni importanti personaggi pugliesi deceduti. Il giovane cineasta per l’arduo compito scomoda persino San Pietro, ma incontrerà non pochi ostacoli.

 

aspettando il vento
 

Giovedì 16 aprile 2015 - ore 19.30 ingresso libero

Reading brani tratti dalla Graphic novel “Aspettando il vento”,

ambientata nell’oasi marina protetta di Torre Guaceto 

A cura di Francesco Niccolini e Luigi D’Elia, con disegni di Simone Cortesi

Il secondo appuntamento di questa settimana è con la lettura di alcuni passi di “Aspettando il vento” (Becco Giallo editore, 2014) libro a fumetti - in bianco e nero - tratto dall’omonima piece teatrale della Cooperativa Thalassia insieme alla residenza teatrale di Mesagne, ambientata nell’Area marina protetta di Torre Guaceto.

Una fiaba contemporanea che racconta l’infanzia dei piccoli Arturo, Caterina e Andrea, la loro amicizia e l’ecosistema naturale incontaminato in cui crescono i tre bambini, tra stagni, canneti, stormi di uccelli emille avventure.

A leggere i passi dell’opera (finalista all’ultima edizione del Premio Andersen, il più prestigioso riconoscimento italiano attribuito ai libri per ragazzi) sarà uno dei due autori della sceneggiatura, Luigi D’Elia insieme all'attore teatrale barese Flavio AlbaneseCondurrà la serata la regista Marinella Anaclerio. 

 

Il reading costituirà uno spunto per discutere del futuro a rischio dell’oasi naturalistica Torre Guaceto, oggi in preda ai veleni. Nel canale Reale (corso d’acqua che sfocia nella riserva protetta), infatti, dal 22 settembre scorso si riversano le acque reflue fognarie dei comuni di San Michele Salentino, San Vito dei Normanni e Carovigno.

 

La Cooperativa Thalassia sorge nel 2001 come società di attività e servizi per la Riserva brindisina di Torre Guaceto. Cura progetti di sviluppo sostenibile, educazione ambientale e cittadinanza attiva. Francesco Niccolini, drammaturgo, scrittore e regista, si occupa di temi ambientali. Collabora con Radio Rai 3. È autore per Einaudi, Becco Giallo e Manni. Luigi D’Elia, artista e educatore ambientale, è direttore artistico della Coop Thalassia e della Residenza Teatrale di Mesagne.

 

“Aspettando il vento” narra la storia di tre bambini che crescono insieme a Torre Guaceto, ecosistema delicato tra la Murgia e il Salento: un tratto di costa libero e senza cemento dove i canneti più fitti, insieme a paludi e stagni nascosti, disegnano un paradiso di biodiversità per piante e specie animali. Lo spettacolo teatrale è ultimo atto di una trilogia che comprende “Storie d’amore e alberi” e “La grande foresta”.

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
emilianocomitatisagra900readingprogramma
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.