A- A+
PugliaItalia
FdL 2014. I soci latitano, i sindacati scioperano e l'apertura incombe

di Antonio V. Gelormini

L'apertura della Fiera del Levante incombe e cresce l'attività frenetica dei preparativi. Cresce, però, anche tra i malumori per l'immobilità dei Soci - che quotidianamente rinnovano promesse ed assicurazioni degli stanziamenti previsti per l'Ente Fiera - e che non traducono in atti concreti la formalizzazione degli impegni assunti.

Immobilità che ferma a qualche mese fa la regolarizzazione degli stipendi e che porta i sindacati a proclamare uno sciopero ad oltranza dal 1 settembre. Situazione niente affatto sostenibile a due settimane dall'inaugurazione della Campionaria e che spinge il presidente, Ugo Patrini Griffi, a richiedere ai Soci e al Consiglio Generale un incontro, per trovare con urgenza e responsabilità una soluzione adeguata alla delicatezza del momento.

Confermata la presenza Presidente del Consiglio, Matteo Renzi alla Campionaria. Spettacoli, nuove rassegne e partnership le novità di quest’anno. Fuochi d’artificio, nella serata inaugurale, una ruota panoramica spettacolare, una suggestiva mongolfiera che si alzerà in volo tutti i giorni sul lungomare dal piazzale di fronte all’ingresso Monumentale e spettacoli a go-go.

Queste sono solo alcune tra le novità di questa 78° edizione della Fiera del Levante in programma dal 13 al 21 settembre e che come tradizione, sarà inaugurata dal presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, nel primo pomeriggio di sabato 13.

Anche questa una cosa nuova visto che per la prima volta nella storia della Fiera del Levante, i padiglioni resteranno aperti nel corso della cerimonia.

I primi dati già fanno registrare un aumento di partecipazioni rispetto all’anno scorso, partnership con altre fiere italiane, nuovi settori merceologici, accordi strategici con Alitalia e Trenitalia, con gli alberghi locali e resort, per favorire la presenza sia di espositori, sia di visitatori, oltre ad un articolato programma di eventi culturali.

Un’organizzazione “dal basso”, in cui protagonisti della Fiera del Levante diventano le associazioni, gli artisti, le organizzazioni che si trasformeranno in attori di una kermesse che regalerà 9 giorni assolutamente diversi.

Inoltre, grazie alla convenzione stipulata con Alitalia,  tutti i clienti della compagnia di bandiera in possesso di carta d’imbarco con partenza e destinazione Bari potranno visitare la Campionaria, mentre espositori, buyer e congressisti usufruiranno di riduzioni per viaggi in treno a partire dal quarto giorno antecedente l’inizio  dell’evento e due giorni dopo la conclusione. A patto però che possano dimostrare a Trenitalia, attraverso documentazione (es. biglietto on line), l’effettiva partecipazione alla rassegna barese. Ai visitatori, invece, la riduzione sarà accordata per viaggi effettuati il giorno dell’evento, il precedente ed il successivo.

Al portfolio della Campionaria, quest’anno si aggiungono nei week and due nuove rassegne: la prima, in programma il 13, 14 e 15 settembre, è  Creattiva,  fiera delle Arti Manuali che coinvolgerà gli stessi visitatori della Campionaria ed è organizzata in partnership con la Fiera di Bergamo; la seconda dedicata all’Elettronica, sarà ospitata il 19, 20 e 21.

Ma non è tutto, perché, a settembre, ci saranno altre due novità espositive: Cake & Cooking, riservato ai prodotti per la pasticceria tradizionale e per il cake - design, attrezzature ed accessori per il catering e per la cucina; e Pet Home, dedicato agli animali domestici e all’industria del settore.

“Queste sono solo alcune delle novità che ci riserverà la 78° edizione della Fiera del Levante –commenta il presidente Ugo Patroni Griffi - che come già è accaduto in parte l’anno scorso, punterà su un gran numero di eventi  spettacolari e coinvolgenti, che vedranno al centro dell’attenzione adulti e bambini. Alla tradizione, infatti, si accompagneranno l’aspetto ludico e quello dell’entertainment, e cioè un progetto possibile  in cui tutti potranno essere protagonisti”.

Quanto ai settori tradizionali, ritorna Bari Beauty Show, ulteriormente potenziato, con una attenzione maggiore verso l’area medicale.

Anche la parte espositiva non tradirà le aspettative dei tanti visitatori. Ad iniziare dal Salone dell’Arredamento, che proporrà una ampia panoramica delle migliori produzioni di mobili e complementi per interni. Ritorna anche l’Edilizia abitativa, con le ultime tecnologie innovative ed ecosostenibili e i maggiori produttori di infissi, pavimenti, rivestimenti, pannelli solari. L’Edilizia Outdoor sarà riservata agli arredamenti ed attrezzature per esterni: dai mobili da giardino, alle piscine, alle tensostrutture , alla coperture in legno.

Patroni Griffi3
 

Confermato l’appuntamento con l’Automotive, il settore che offre una ampia esposizione di auto usate molto convenienti, ma anche di caravan e camper.

Ed a proposito di auto, anche la Fiat ha scelto la Fiera del Levante per presentare sul mercato italiano la nuova Jeep. Mentre, anche quest’anno, dopo il successo dell’anno scorso, ritorna Mercedes.

L’Agroalimentare punta, invece, sulle produzioni autoctone della Puglia con spazi dedicati alla didattica, alle dimostrazioni ed alle degustazioni.

Immancabile la sezione dedicata allo Shopping e Casalinghi, una vetrina estremamente variegata con un percorso di visita diversificato per merceologia: bigiotteria, articoli da regalo, profumi, pelletteria, pellicceria, casalinghi, gadget, calzature e borse, macchine per cucire.

Particolarmente cospicuo il numero di espositori che affolleranno la Galleria delle Nazioni. Una trentina di Paesi esteri gremiranno gli stand – torna la Francia con il suo padiglione isolato - e ci saranno gradite new entry, come la partecipazione ufficiale della Camera di Commercio di Madrid ed il Giappone.

Grande attenzione anche da parte di Enti e Istituzioni. Regione Puglia (Assessorato allo Sviluppo Economico-Servizio Internazionalizzazione) e Fiera del Levante, ad esempio, daranno vita ad un  Country Desk rivolto ad imprese pugliesi selezionate, che potranno incontrare, nei giorni della Campionaria, gli addetti commerciali delle ambasciate disponibili a dare informazioni circa gli investimenti più convenienti per le imprese italiane nei loro Paesi. Gli operatori pugliesi potranno, in tal modo, avere colloqui mirati con esperti di mercato per operare ed esportare nei paesi delle aree geografiche più dinamiche a livello mondiale.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
fdlnovitàsindacatisociregionepatroni griffiaperturarenzi
Loading...
i blog di affari
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.