A- A+
PugliaItalia
Foggia - AMIU, tensione in Comune Longo:'Denuncio tutto ai Magistrati'

di Ines Macchiarola

L'opposizione di centrodestra abbandona l'aula consigliare riunita,  dalle 9.30 di stamane in seduta straordinaria, per discutere dell'assunzione di partecipazione nella società AMIU Puglia Spa con sede a Bari, e successivo affidamento in house alla stessa del servizio di igiene urbana. In prima battuta il consigliere comunale di La Destra, Bruno Longo, ha sollevato una pesante pregiudiziale su una delibera presumibilmente mancante del parere dei “Revisori dei Conti”.

Secondo le prime indiscrezioni trapelate il documento sarebbe stato posto all'attenzione di tutti gli altri consiglieri solo, ieri sera. Questo dato per Longo starebbe a dimostrare la deliberazione di “atti illegittimi”.

Nel corso della seduta consigliare la maggioranza ha tuttavia deciso di respingere la pregiudiziale del consigliere. Di conseguenza l'opposizione di centrodstra decide di rispondere con l'abbandono dell'aula in accordo con Bruno Longo che decide di denunciare il tutto alla Magistratura, ed alla Procura della Repubblica.

A preannunciare una seduta infuocata su presunti “conti, che non tornano” è stato lo stesso,  Franco Landella, candidato Sindaco per la coalizione di centrodestra. “Il centrosinistra dovrà spiegare ai cittadini perché il servizio erogato da Amiu Bari costa alle tasche dei foggiani circa 10 milioni di euro in più di quanto costava lo stesso servizio quando ad effettuarlo era l’ex azienda speciale Amica”.

Intanto venendo meno il numero legale, 18 consiglieri presenti su 25, il consiglio è stato rinviato a lunedì 31 marzo alle 9,30.

(inesmacchiarola1977@gmail.com)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
longoamiumongelliemilanomagistraticonsiglio comunale
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.