A- A+
PugliaItalia
Foggia, terrore e tentata rapina Scalfarotto: attacco dell'antistato

di Ines Macchiarola

Un attacco anomalo senza soluzioni di continuità quello messo in opera a Foggia. Una tentata rapina da parte di una banda armata d'assalto a portavalori ha portato il terrore tra i cittadini. Non volevano passare inosservati i banditi visto il numero di armi in gioco, furgoni ed autoarticolati dati alle fiamme, e tecniche d'assalto da guerriglia urbana degne di un film girato nei “Bronx” statunitensi. 

In 15 hanno bloccato le principali vie d'accesso. Hanno cosparso le strade di chiodi. Hanno sfondato con un escavatore le mura dell'agenzia NP Service per accedere alle casseforti. Ma senza successo. Bloccati dalle Forze dell'ordine ne è nato un conflitto a fuoco, senza feriti.

Scalfarotto FG
 

Alla fine, la scena grottesca, quando la realtà supera la fantasia, è quella della banda che fugge a mani vuote, lasciando dietro di se danni ancora da quantificare. Quello che è sembrato, fin dai primi istanti, e poi confermato dalle dichiarazioni delle autorità, è stato il lancio del guanto di sfida contro le forze a tutela dell'ordine e della legalità. Scalfarotto (PD) ha parlato di attacco ricevuto da forze interne all'”antistato”.

A margine dell'affidamento dell'assessorato alla Sicurezza a Michele Emiliano, Mariella Di Monte, assessore con delega alle politiche sociali di San Severo, ha parlato di ”zona grigia” rispetto ai recenti fatti di cronaca, con velati accenni a sacche “eversive” della criminalità foggiana.

(inesmacchiarola1977@gmail.com)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scalfarottorapinaterrorefoggiaincendi
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.