A- A+
PugliaItalia
sportello 6

Nuove aperture, nuovo look e accoglienza ancora più efficace e innovativa degli IAT promossi da Pugliapromozione, l’Agenzia Regionale del  Turismo. Si comincia con l’inaugurazione del nuovo sportello di accoglienza e informazione turistica presso l’Aeroporto di Bari, importante avamposto per l’accoglienza e  l’informazione per chi arriva in Puglia con l’aereo.

Ma non si tratta solo di restyling estetico, pur importante, trattandosi di un biglietto da visita della Puglia.

La parte estetica segue ad una prima riorganizzazione funzionale realizzata da Pugliapromozione, già al suo insediamento circa un anno fa, che ha portato all’apertura degli sportelli per sette giorni su sette e d’estate fino alle 23.

Lo sportello dell’aeroporto, sicuramente strategico,  fa parte di una Rete Regionale degli IAT che risponde ad una nuova concezione degli spazi, grazie ad un  restyling che segue ad un  concorso di idee con i giovani architetti pugliesi; il restyling, aggiudicato all’architetto Cosimo D’aprile dello studio D’Apostrhope, uniforma il look di tutti gli sportelli, rendendoli riconoscibili in tutta la Puglia.

sportello 4

Ma  c’è dell’altro: la Rete regionale degli IAT si propone anche la realizzazione di  una nuova filosofia di accoglienza ai turisti e di  una nuova organizzazione sinergica.

“Puntiamo sull’accoglienza e l’informazione turistica in Puglia come fattore strategico per  garantire ai chi viaggia nella nostra regione  un’accoglienza  e un’esperienza soddisfacente – afferma l’Assessore Silvia Godelli - Gli IAT sono il luogo dove il turista spesso entra in un primo contatto con la Puglia, dove viene a conoscenza della sua offerta, delle sue bellezze e attrattive, dove riceve i primi servizi concreti.  Per questo alla base della creazione della rete regionale degli IAt  vi è un’opportuna formazione e una riorganizzazione di compiti e servizi.”

Per Giuseppe Acierno, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia,  “l’apertura del rinnovato Ufficio Informazioni dell’aeroporto di Bari, rientra in una consolidata collaborazione tra Aeroporti di Puglia e l’Amministrazione Regionale che ha fatto sì che gli  aeroporti della regione divenissero  strumento fondamentale per favorire la crescita del nostro territorio.

sportello 1

Un comune, costante  impegno volto non solo a migliorare i flussi di crescita dai mercati turistici più importanti, ma anche a fornire livelli di servizio ed assistenza sempre più puntuali e qualificati a quanti, sempre più numerosi, individuano le nostre località quale meta delle proprie vacanze”.

Oltre allo sportello di accoglienza e informazione dell’aeroporto di Bari, gli IAT esistenti sono ad Alberobello, Bari (stazione e Piazza Ferrarese), Barletta, Brindisi (aeroporto e lungomare), Ceglie Messapica, Fasano, Francavilla, Gallipoli, Lecce, Manfredonia,  Margherita di Savoia, Martina Franca, Noci, Ostuni, Otranto, San Giovanni Rotondo, Santa Cesarea Terme, Taranto, dove il nuovo sportello per i turisti sarà allocato nel Castello Aragonese, e poi Trani e Vieste. Questi  sono gli sportelli, tutti interessati dalla ristrutturazione,  che saranno trasferiti ai Comuni entro il primo luglio a seguito di un accordo di programma.

L’accordo, siglato dai Comuni interessati e da Pugliapromozione, prevede  il passaggio della rete regionale degli IAT ai Comuni che gestiranno gli  sportelli informativi e di accoglienza secondo una carta dei servizi concordata. Pugliapromozione garantisce il suo know how, il coordinamento, le risorse per il restyling estetico ed, in alcuni casi , si farà carico anche dello start up.

sportello 3

“Contiamo di arrivare alla fine, tra restyling e nuove aperture, ad una rete di oltre cinquanta sportelli – ha annunciato Giancarlo Piccirillo, Direttore Generale di Pugliapromozione - Senza contare  che anche quest’anno in estate  saranno allestiti piccoli chioschi notturni nelle città più turistiche della Puglia”.

Anche altri comuni, oltre quelli che sono già dotati di IAT, sono interessati a partecipare alla Rete Regionale degli IAT con nuovi sportelli. Le nuove aperture saranno realizzate in coordinamento con Pugliapromozione, i Sac ( Sistemi Ambientali Culturali) e i Gal ( Gruppi di Azione Locale), in modo da  mettere insieme tutte le risorse comunitarie che sono state intercettate, finalizzate alla promozione turistica.

Oltre ad offrire accoglienza e informazione in modo più coordinato ed efficace, la funzione dei nuovi IAT è anche quella di promuovere tutte le iniziative di valorizzazione e qualificazione territoriale dal punto di vista turistico, come Open Days Puglia, Discovering Puglia ed altre iniziative di SAC e GAL, diventando così snodi importanti sul territorio.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
turismoiataeroportogodelliaciernobaripuglia
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.