A- A+
PugliaItalia
stefàno

"È un fatto decisamente positivo che il ministro Zanonato abbia convocato per oggi insieme alla famiglia Riva il presidente Vendola. Aspettiamo gli esiti dell’incontro,  ma sono pronto a supportare la Puglia ed il Presidente Vendola anche con un’azione parlamentare”.

 

Così il senatore Dario Stefàno sugli ultimi sviluppi del caso Ilva "che – sottolinea Stefàno – deve ormai essere assunto a questione nazionale, non è più solo una vicenda pugliese. L’Ilva di Taranto è il più grande polo siderurgico d’Europa, farebbe bene il governo nazionale a prendersi finalmente sulle spalle questa partita, dimostrando chiaramente di cambiare rotta e di porsi l’obiettivo, dopo anni di latitanza, di una politica industriale per il Paese. La questione Ilva va inquadrata in questo contesto”.

 

“La soluzione del problema Ilva – spiega ancora Stefàno – non può essere affidata alla Magistratura, che naturalmente deve continuare a fare il suo lavoro nell’accertamento degli eventuali illeciti compiuti. Dinanzi a quanto emerge dall’inchiesta della Magistratura, il tema della nazionalizzazione non rappresenta più un tabù. Se è la soluzione che sappia tenere  insieme, da un lato la posizione dell’Italia su un settore strategico quale il siderurgico e, dall’altro l’imperativo categorico della riambientalizzazione dei processi produttivi (dunque bonifica e adeguamento degli impianti) con il diritto al lavoro sano e dignitoso dei lavoratori, allora si operi con solerzia in questa direzione”.

Tags:
ilvatarantozanonatostefàno
i blog di affari
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.