A- A+
PugliaItalia
Introna2 foto Luciano D'Anelli

“La Puglia è in lutto”. Tutta la puglia sportiva “piange Pietro Mennea e si inchina alla memoria di un grande pugliese”. Appresa la notizia, il presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, ha tenuto a rappresentare il “sincero dolore personale e dell’intera Assemblea consiliare per una perdita che ci rende tutti più poveri”.

Mennea si è spento a Roma, per un male incurabile che lo affliggeva da tempo. Aveva 61 anni. Era nato a Barletta  il 28 giugno del 1952 e “dopo pochi anni, con la sua corsa rabbiosa, nervosa e veloce come il vento, era nata una stella”.
 
“Pietro Mennea era il risultato di una grandissima applicazione, delle metodiche innovative di allenamento del prof. Vittori ed è diventato campione in una terra priva di impianti, superando qualsiasi ostacolo. Mennea era talento e volontà,  volontà e talento”, sottolinea Introna.
 
“Pietro volava sulle piste,  sembrava più piccolo del suo metro e 80 cm, e nei teleschermi in bianconero e nelle prime immagini a colori appariva serio, compreso del suo valore, scuro. Un ragazzo del Sud, tutto forza, determinazione, rabbia, voglia di riscatto, con l’ambizione di rompere le catene”.
 
“Tutti ricordiamo la sua gara alle Olimpiadi di Mosca nel 1980: oro nei 200 metri piani ed è leggendaria la corsa che gli valse a Città del Messico nel 1979 il record sempre nei 200 (19" 72), un primato mondiale che ha resistito per ben 17 anni, fino al 1996”.

Ha preso parte a cinque Olimpiadi. È stato azzurro in più di 50 convocazioni e 16 volte campione italiano. “Resterà indimenticabile, forse irraggiungibile” conclude il presidente Introna.

Tags:
intronaconsiglio regionalepresidentepugliamennea
Loading...
i blog di affari
Laurea bruciando i tempi? Prima bisogna risvegliare la passione per la cultura
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Vaccini, benefici sempre superiori alle conseguenze: siamo così sicuri?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Separazione, divorzio e diritto di visita ai figli coi nuovi partner
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.