A- A+
PugliaItalia
La manifestazione #Jesuischarlie a Bari
«Quando si lede la libertà di espressione si mette a repentaglio la vita stessa della democrazia che la nostra stessa Costituzione, all'art.21, riconosce come valore fondante e fondamentale del nostro Stato. Un valore che va oltre il sangue versato e la morte».
 
"Non possiamo restare indifferenti e in silenzio davanti a ciò che è successo ieri nella redazione del giornale satirico francese Charlie Hebdo". È la riflessione condivisa da tutti i ragazzi dell'associazione BAM - Bari Azioni Metropolitane, che hanno deciso di farsi promotori di un'iniziativa di solidarietà per le vittime dell'orrenda strage di Parigi.
 
L'appuntamento è per venerdì, 9 gennaio alle 19 in via Argiro (isolato tra via Argiro e corso V. Emanuele) e, lontano da qualsiasi strumentalizzazione,  è aperto a tutte le associazioni di Bari e della città metropolitana, ai cittadini, ai sindacati, a tutti i partiti politici senza distinzioni di colori. 
 
Tutti con in mano un foglio e una matita, per ricordare a Bari, come fatto ovunque in Europa, le vittime dell'attentato di Parigi.
 

L'evento su Facebook > https://www.facebook.com/events/767567319984645/

Iscriviti alla newsletter
Tags:
baristrageparigije suis charliemanifestazionematita
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.