A- A+
PugliaItalia
La prima dichiarazione di Antonio Decaro (Pd)

Questa la prima dichiarazione del vincitore delle primarie del centro sinistra a Bari Antonio Decaro: "Ho vinto queste primarie e sono felice. Ho vinto non tanto contro i miei competitor, che ringrazio e saluto, ma contro chi ha tentato di rovinare questa festa democratica. Nonostante quello che mi raccontavano da qualche seggio, io sono sempre stato sereno, perché girando per la città mi accorgevo che l’affetto delle persone perbene era straordinario.

Ora sono il candidato sindaco grazie alle primarie più partecipate d’Italia. È un’investitura popolare che mi dà una forza e una convinzione enorme. Da domani inizia la vera battaglia. Quella per battere un centrodestra che ha paura di fare le sue primarie, ma evidentemente si appassiona alle nostre. 

Ringrazio tutti quelli che ho incontrato in questi pochi ma intensi giorni di campagna elettorale e tutti quelli che hanno partecipato a queste primarie. Bari mi ha dato tanto in questi anni. Ora è venuto il tempo per me di restituire alla città."

 

Tags:
dichiarazioneprimariedecaro
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.