A- A+
PugliaItalia
La primavera al Bif&st con John Turturro 'Tempo instabile...con probabili schiarite'

Un arrivo della primavera ricco di stelle e di novità cinematografiche si preannuncia a Bari con la prossima edizione del Bif&st e l'apertura affidata a un figlio d'arte: Marco Pontecorvo.

“Tempo instabile ... con probabili schiarite” sarà il film inaugurale del Bif&st, il Bari International Film Festival presieduto da Ettore Scola e diretto da Felice Laudadio che si svolgerà dal 21 al 28 marzo. La divertente commedia di Marco Pontecorvo è una sarcastica metafora dei vizi, dei difetti ma anche delle virtù dell’Italia di oggi, interpretata da Luca Zingaretti, Lillo (Pasquale Petrolo), Carolina Crescentini, con la partecipazione straordinaria di John Turturro, tutti attesi a Bari il 21 marzo per la serata inaugurale del festival al Teatro Petruzzelli. “Tempo instabile...”, selezionato in concorso nella sezione “Panorama Internazionale” del Bif&st, è prodotto da Panorama Films con Rai Cinema e uscirà in sala il 2 aprile distribuito da Good Films.

TIPS LucaZingaretti CarolinaCrescentini JohnTurturro 1633s
 

In una tranquilla cittadina delle Marche, due amici trovano il petrolio nel cortile della loro cooperativa sull’orlo della bancarotta. Una miscela esplosiva che fa saltare tutte le regole: amicizie che si rompono, matrimoni in frantumi e tutto il paese in subbuglio. 

Con quest’opera seconda Marco Pontecorvo torna alla regia dopo l’esordio di successo con Pa-ra-da e una serie di importanti fiction come Ragion di Stato o L'oro di Scampia. Pontecorvo, affermatissimo direttore della fotografia a livello internazionale, ha già lavorato in questo ruolo per La tregua di Francesco Rosi (cui il festival di Bari dedicherà un vastissimo Tributo) e con John Turturro, regista di Passione e  di Gigolo per caso che fu il film di chiusura del Bif&st 2014.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Tags:
turturrolaudadiobif&stpontecorvoprimaverabari
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.