A- A+
PugliaItalia
Lettieri
"Salutiamo con favore ed entusiasmo la scelta del presidente Berlusconi di inaugurare una serie di manifestazioni, dopo il bagno di folla di sabato scorso a piazza del Popolo a Roma, cominciando dal Sud e in particolare dalla Puglia e da Bari", dichiara in una nota Luigi d'Ambrosio Lettieri, coordinatore PdL Grande Città di Bari.
 
"Si tratta di un forte segnale di attenzione ad una regione prima in Italia per il consenso dato al PdL, ma anche ad una parte del Paese che in questo momento storico vive, come rilevato dal Rapporto del Censis, uno stato di profonda crisi e soffre, più che altre aree, dello stallo delle politiche di rilancio che pure erano state avviate dal Governo Berlusconi con il piano per il Sud e il lavoro di coesione territoriale portati avanti dal ministro Fitto, praticamente rimasti al palo degli interventi recessivi del successivo cosiddetto governo dei tecnici".
 
berlusconi roma piazza
 
"Bari farà la sua parte - conclude d'Ambrosio Lettieri - confermando, e anzi  intensificando, la partecipazione che trova, non solo nella voglia di riscatto da una politica fallimentare della sinistra di Vendola ed Emiliano, la sua cifra, ma nella voglia di realizzare, attraverso il governo della città capoluogo e della regione, azioni concrete di sviluppo, a favore della solidarietà sociale e del lavoro, nel segno di una idea liberale della società".
Tags:
d'ambrosio lettieriberlusconibaripdl
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.