A- A+
PugliaItalia
Lorin Maazel, cordoglio di Emiliano Teatro Petruzzelli: croce e delizia

di Antonio V. Gelormini

Amarezza, nostalgia e un pizzico di rammarico per la piega, non proprio piacevole, con la quale si chiuse l'avventura barese col Maestro Lorin Maazel, che in poco tempo aveva deciso di legare la propria immagine al Teatro Pteruzzelli, alla sua Orchestra e al suo Coro.

"Un ulteriore segno di riconoscimento e di gratificazione verso l'Italia che lo aveva adottato in tempi difficili", amava ripetere il grande direttore d'orchestra, nato come violinista e indicato come futuro astro da Arturo Toscanini,  che è quasi una leggenda nella storia della musica.

Negli articoli correlati il tentativo, in sintesi, di ripercorrere quella vicenda.

Maazel DOrazio
 

Michele Emiliano, ex sindaco di Bari, ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa di Lorin Maazel: "Ho avuto l'onore di conoscere personalmente il Maestro Maazel, di stringere con lui un legame di collaborazione e amicizia. Conservo di lui una sensazione di energia e di giovinezza che non è stata sconvolta neppure dalla notizia della sua morte. Questo è il segno che il grande musicista ha lasciato dopo il suo passaggio".

"Non potrò mai dimenticare - aggiunge Emiliano - come il Maestro diresse l'Orchestra del Petruzzelli in occasione del concerto all'Ambasciata di Washington nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia, durante il quale egli trasse da quell'irripetibile occasione una straordinaria risonanza. Così come indelebile è il ricordo delle sue direzioni della Carmen e del Barbiere di Siviglia, nel 2012, all'interno del rinato Teatro Petruzzelli. Mai nessuno, come lui, prima”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
maazelemilianobaripetruzzelliorchestra
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.