A- A+
PugliaItalia
processo meredith 15

Tutto da rifare il processo per l'omicidio di Meredith Kercher. “Sono addolorata. Non importa – ha detto al suo legale Amanda Knox - ciò che accadrà: io e la mia famiglia continueremo la nostra battaglia legale, fiduciosi nella verità contro accuse errate".

La Corte di Cassazione ha accolto, infatti, il ricorso che ha chiesto l'annullamento della sentenza di secondo grado, con cui erano stati assolti Raffaele Sollecito e Amanda Knox "perché il fatto non sussiste".

In attesa del nuovo processo d'appello a Firenze, non tardano ad arrivare le dichiarazioni anche di  Raffaele Sollecito:  ''Sono deluso. Ma io sono innocente e posso continuare ad andare avanti a testa alta''.

“Speravamo di sentire la parola fine -  aggiunge l’avvocato Giulia Bongiorno, difensore di Sollecito – e comunque, la decisione della Cassazione non è una condanna”. La Cassazione ha respinto, intanto, il ricorso di Amanda Knox contro la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba, da lei accusato del delitto.

sarah scazzi sabrina misser

Gli aggiornamenti sul processo Scazzi. La corte d'Assise di Taranto ha deciso di astenersi nel processo sull'omicidio di Sarah Scazzi, trasmettendo gli atti al presidente del Tribunale dopo la diffusione del video con fuori onda tra presidente e giudice a latere. "Bisogna un po' vedere, no, come imposteranno... potrebbe essere mors tua vita mea".

Nella giornata di ieri lo scambio di opinioni tra il presidente della Corte d'assise di Taranto, Rina Trunfio, ed il giudice a latere, Fulvia Misserini, diffuse da Tgcom24, avevano destato non pochi sospetti negli avvocati difensori degli imputati di una sorta di anticipazione del giudizio.

L'udienza è stata rinviata a domani.

Tags:
scazzimeredithsarahkerchertribunalecassazioneprocessi
i blog di affari
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.