A- A+
PugliaItalia
Moody's: la Puglia Baa2 Contenti Vendola e Di Gioia

Rapporto controverso quello della Puglia con le agenzie di rating internazionali. Da qui, e precisamente dal Palazzo di Giustizia di fronte alla Cattedrale sul mare di Trani, potrebbe partire il più grande processo che da tempo le vede al centro delle indagini per i sospetti di influenza "teleguidata" nelle vicende economico-finanziarie di mezzo mondo. Questo, comunque, non impedisce ad uno tra i più prestigiosi attori della vicenda, Moody's, di gratificare la stessa regione con le lusinghiere valutazioni appena comunicate.

Esprimono grande soddisfazione il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e l’Assessore al Bilancio Leonardo Di Gioia dopo la diffusione da parte di Moody’s dell’aggiornamento della credit opinion della Regione Puglia che conferma il rating Baa2 con outlook stabile e la propria posizione ai vertici delle regioni italiane.

vendola7
 

“Siamo estremamente orgogliosi - ha detto il Presidente Vendola - che l’aggiornamento dell’opinione creditizia  per il rating Baa2, con prospettive stabili della Regione Puglia ottenga oggi un ulteriore riconoscimento. L’apprezzamento che ci fa questa importante agenzia di valutazione in un momento delicato e complesso come questo che stiamo vivendo, alla vigilia di un’approvazione di bilancio di previsione 2015 e all’indomani di ulteriori tagli annunciati dal governo nazionale che pendono sui conti delle regioni come una mannaia, ci conforta in merito alle scelte operate. Abbiamo cercato di lavorare nel migliore dei modi possibili, nonostante le politiche di austerity imposte da Roma e da Bruxelles. E i risultati che abbiamo ottenuto attraverso le nostre scelte, soprattutto quelle sanitarie in materia di contenimento dei costi, dimostrano la nostra ragione, dandoci impulso a proseguire nel solco già tracciato”.

di gioia
 

Per l’assessore Di Gioia “il lusinghiero giudizio di Moody’s si basa su tre principali fattori, buoni risultati di bilancio anche in relazione al risanamento dei conti sanitari, indebitamento moderato unitamente ad una solida liquidità e capacità di spesa dei fondi comunitari e nazionali”.

Nella nota di Moody’s, viene posto altresì in rilievo un significativo aumento negli anni recenti della capacità istituzionale e manageriale nella gestione delle politiche di bilancio dell’Ente anche attraverso il controllo dei costi di funzionamento nonché nel controllo ed orientamento della attività delle società partecipate. I fattori di rischio invece che permangono sono la debolezza dell’ambiente socio-economico e il possibile riflesso delle politiche di austerità nazionali”.

(gelormini@affaritalani.it)

Tags:
moody'svendolapugliadi gioiarating
i blog di affari
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.