A- A+
PugliaItalia

Una busta contenente cinque grossi petardi e alcol è stata trovata nella tarda serata di ieri nel cortile della scuola Morvillo Falcone, sul lato posteriore che si affaccia su via Lanzellotti, dove vi è l'ingresso del Tribunale di Brindisi. La scuola è quella davanti alla quale il 19 maggio 2012 è stato fatto esplodere l'ordigno che ha ucciso la studentessa sedicenne Melissa Bassi e ferito altre nove persone. Sul posto ci sono agenti di polizia e artificieri che hanno aperto la busta ed esaminato i petardi, per capire come fossero composti. Per ora, si valuta come prevalente l'ipotesi di un gesto goliardico su cui la polizia sta comunque compiendo accertamenti. Sul posto sono al lavoro agenti della scientifica, della squadra mobile e della Digos.

 

Tags:
morvillo falconebrindisibomba
Loading...
i blog di affari
Casaleggio e i 5Stelle: quel sospetto sulle ricandidature
Premio Golia 2021: straordinaria partecipazione
Laurea bruciando i tempi? Prima bisogna risvegliare la passione per la cultura
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.