A- A+
PugliaItalia
Noicattaro (Ba), Il Libroscopio 2014 Cultura e divulgazione scientifica

Prende il via, a Noicàttaro, la VI edizione de “Il Libroscopio. Settimana della cultura scientifica”. Per esaminare i collegamenti tra mondi apparentemente distanti tra loro, quali la scienza, l’arte, la cultura, l’imprenditoria, con uno sguardo attento all’imprenditoria giovanile. 

Studiosi, ricercatori, consulenti d'azienda e imprenditori si alterneranno sul palco in un confronto che non si limiterà a confermare la straordinaria utilità dei saperi che superficialmente vengono ritenuti superflui, ma proveranno a illustrare "case-history" documentate , racconti di esperienze di successo che hanno tratto insegnamenti, suggestioni, nuove soluzioni e profitto proprio da quei saperi “inutili”.

Libroscopio
 

Domenica 23, poi, il tema della gestione dei rifiuti sarà approfondito in modo particolare nelle conferenze e nel Caffè Scientifico, che –insieme alle iniziative del 29 novembre e al contributo di -Ecofesta Puglia - consentiranno a Il Libroscopio l’inserimento nella Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti .

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (European Week for Waste Reduction) è una campagna di comunicazione ambientale promossa dall’Unione Europea, con il supporto del programma LIFE+, che ha lo scopo di sensibilizzare  sulla questione  della prevenzione dei rifiuti. Si terrà dal 22 al 30 novembre 2014 in Italia e in diversi Stati dell’Unione Europea tra cui Francia, Belgio, Portogallo, Spagna, Gran Bretagna, Germania, Svezia, Estonia. 

 

Il programma completo e per seguire l'iniziativa:

www.presidiodellibronoicattaro.org

https://www.facebook.com/illibroscopio

 

INAUGURAZIONE

Venerdì 21 Novembre 2014

Sala Consiliare del Municipio Ore 18.00

Saluti

GIUSEPPE SOZIO

Sindaco Comune di Noicàttaro

Intervengono

ANTONIO FELICE URICCHIO

Rettore Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

PAOLO COMENTALE

Presidente Associazione Presìdi del libro


Utilità – e magari profitto! – dei saperi inutili

GILBERTO CORBELLINI 

NUCCIO ORDINE

EVA MILELLA 

ALESSANDRO SANNINO

Modera PINO DONGHI

 

Sabato 22 Novembre 2014

Palazzo della Cultura Ore 18.30

Arte, scienza e imprenditoria: quali modelli per quali valori

VALERIA CANTONI Art for business
MICHELE FAZIO Skyline, telerilevamento per l'agricoltura
GIUSY OTTONELLI Impact Hub Bari
MARIANGELA STOPPA Green skin. Verso una bio-industria ambientalmente, economicamente e socialmente sostenibile
CHRISTIAN ZOLI Motivazione e coinvolgimento
Intervengono
EVA MILELLA Start Cup, da un’idea brillante un’ impresa di successo
GUGLIELMO MINERVINI Bollenti Spiriti: la Regione si attiva per i giovani pugliesi

Modera PINO DONGHI

 

Domenica 23 Novembre 2014

Palazzo della Cultura Ore 17.00

Caffè scientifico

L’alfabeto dei rifiuti
Prima Sessione Non bruciamo il futuro 

ROSSANO ERCOLINI
LORENZO NICASTRO
Seconda Sessione Il rifiuto dei rifiuti 

GIOVANNI VITTORIO PALLOTTINO
ANGELO TURSI

Modera EDOARDO ALTOMARE

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
libroscopionoicattaroculturadivulgazionescientificapresìdi del libro
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.