I riverberi acustici di Bari Vecchia tornano ad arricchirsi di melodie e armonie provenienti da chiese e cappelle, aperte in occasione di “Notti Sacre”, l’evento organizzato dall’Arcidiocesi di Bari-Bitonto con il patrocinio di Sovvenire, il Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica, e UBI - Banca Carime.

La quarta edizione di un appuntamento che, ricorda Mons. Francesco Cacucci Arcivescovo di Bari-Bitonto: “Quest’anno coincide con la conclusione dell’Anno della fede, indetto da Benedetto XVI, e la prima Lettera pastorale di Papa Francesco, Lumen fidei”. Per cui, le Notti Sacre nell’arte, nella musica, nella poesia, nel teatro, nei diversi incontri proposti nelle Chiese di Bari Vecchia “intendono mostrare una via che coinvolga nella ricerca di quella speranza, a cui tutti aneliamo”, aggiunge l’Arcivescovo.

“La fede manifesta” - Mostra d’arte collettiva promossa dal Museo Diocesano di Bari, sarà il motivo dominante che accompagnerà, in sottofondo, l’intero programma di Notti Sacre. Sei eccellenti artisti locali (Maria Addamiano, Claudio Cusatelli, Michele Damiani, Michelangelo De Virgilio, Vito Maiullari, Mario Vacca) a rappresentare con loro opere il concetto di fede, nella mostra allestita negli spazi museali adiacenti l’Episcopio.

Baridinotte

I riverberi acustici di Bari Vecchia tornano ad arricchirsi di melodie e armonie provenienti da chiese e cappelle, aperte in occasione di “Notti Sacre”, l’evento organizzato dall’Arcidiocesi di Bari-Bitonto con il patrocinio di Sovvenire, il Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica, e UBI - Banca Carime.

La quarta edizione di un appuntamento che, ricorda Mons. Francesco Cacucci Arcivescovo di Bari-Bitonto: “Quest’anno coincide con la conclusione dell’Anno della fede, indetto da Benedetto XVI, e la prima Lettera pastorale di Papa Francesco, Lumen fidei”. Per cui, le Notti Sacre nell’arte, nella musica, nella poesia, nel teatro, nei diversi incontri proposti nelle Chiese di Bari Vecchia “intendono mostrare una via che coinvolga nella ricerca di quella speranza, a cui tutti aneliamo”, aggiunge l’Arcivescovo.

“La fede manifesta” - Mostra d’arte collettiva promossa dal Museo Diocesano di Bari, sarà il motivo dominante che accompagnerà, in sottofondo, l’intero programma di Notti Sacre. Sei eccellenti artisti locali (Maria Addamiano, Claudio Cusatelli, Michele Damiani, Michelangelo De Virgilio, Vito Maiullari, Mario Vacca) a rappresentare con loro opere il concetto di fede, nella mostra allestita negli spazi museali adiacenti l’Episcopio.

Baridinotte

I riverberi acustici di Bari Vecchia tornano ad arricchirsi di melodie e armonie provenienti da chiese e cappelle, aperte in occasione di “Notti Sacre”, l’evento organizzato dall’Arcidiocesi di Bari-Bitonto con il patrocinio di Sovvenire, il Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica, e UBI - Banca Carime.

La quarta edizione di un appuntamento che, ricorda Mons. Francesco Cacucci Arcivescovo di Bari-Bitonto: “Quest’anno coincide con la conclusione dell’Anno della fede, indetto da Benedetto XVI, e la prima Lettera pastorale di Papa Francesco, Lumen fidei”. Per cui, le Notti Sacre nell’arte, nella musica, nella poesia, nel teatro, nei diversi incontri proposti nelle Chiese di Bari Vecchia “intendono mostrare una via che coinvolga nella ricerca di quella speranza, a cui tutti aneliamo”, aggiunge l’Arcivescovo.

“La fede manifesta” - Mostra d’arte collettiva promossa dal Museo Diocesano di Bari, sarà il motivo dominante che accompagnerà, in sottofondo, l’intero programma di Notti Sacre. Sei eccellenti artisti locali (Maria Addamiano, Claudio Cusatelli, Michele Damiani, Michelangelo De Virgilio, Vito Maiullari, Mario Vacca) a rappresentare con loro opere il concetto di fede, nella mostra allestita negli spazi museali adiacenti l’Episcopio.

Baridinotte
A- A+
PugliaItalia
NottiSacre logo

I riverberi acustici di Bari Vecchia tornano ad arricchirsi di melodie e armonie provenienti da chiese e cappelle, aperte in occasione di “Notti Sacre”, l’evento organizzato dall’Arcidiocesi di Bari-Bitonto con il patrocinio di Sovvenire, il Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica, e UBI - Banca Carime.

La quarta edizione di un appuntamento che, ricorda Mons. Francesco Cacucci Arcivescovo di Bari-Bitonto: “Quest’anno coincide con la conclusione dell’Anno della fede, indetto da Benedetto XVI, e la prima Lettera pastorale di Papa Francesco, Lumen fidei”. Per cui, le Notti Sacre nell’arte, nella musica, nella poesia, nel teatro, nei diversi incontri proposti nelle Chiese di Bari Vecchia “intendono mostrare una via che coinvolga nella ricerca di quella speranza, a cui tutti aneliamo”, aggiunge l’Arcivescovo.

“La fede manifesta” - Mostra d’arte collettiva promossa dal Museo Diocesano di Bari, sarà il motivo dominante che accompagnerà, in sottofondo, l’intero programma di Notti Sacre. Sei eccellenti artisti locali (Maria Addamiano, Claudio Cusatelli, Michele Damiani, Michelangelo De Virgilio, Vito Maiullari, Mario Vacca) a rappresentare con loro opere il concetto di fede, nella mostra allestita negli spazi museali adiacenti l’Episcopio.

Baridinotte

Le immagini delle opere per ciascun artista sono state riprodotte in cartoline, il cui ricavato intende sostenere la mensa dei poveri della Cattedrale di Bari. La mostra resterà aperta anche oltre la settimana di Notti Sacre, fino al 6 ottobre.

Programma ricco a partire dall’ascolto in Cattedrale della riflessione sul “Senso della fede manifesta nella società contemporanea secolarizzata e colma di contraddizioni”, affidata ad Ermes Ronchi, ispirata e preceduta dalla poesia di David Maria Turoldo.

cattedrale bari 2

Il programma di concerti “Porta fidei”, poi, è una sorta di meditazione musicale fondata su quattro concetti fondamentali per capire e rinnovare la fede: Confessare, Celebrare, Vivere, Pregare.

I brani saranno alternati da letture e pensieri dei Papi, che dal Concilio Vaticano II hanno illuminato l’abbraccio della fede: Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI.

Il rapporto tra fede e arte sarà evidenziato, invece, dall’artista poliedrico William Tode, le cui opere sono presenti nei più importanti musei del mondo.

Da apprezzare il progetto della Scuola Diocesana di Teatro su don Tonino Bello. “Il Poeta di Dio”. Una rappresentazione drammaturgica ispirata alla vita e agli scritti del Servo di Dio, con l’intento di mostrarci il don Tonino proteso nella costante attenzione ai poveri, agli emarginati, alla luce del Vangelo.

Questo ed altro ancora per tutta una settimana nelle Chiese di Bari Vecchia, che accoglie con abituale vitalità queste riflessioni sulla fede.

 

Eventi 2013

  • Sabato 21 settembre, ore 2100, Cattedrale: “Il romanticismo di Schubert e Mendelsshon” con l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari
  • Sabato 21 settembre, ore 2100, Chiesa S. Anna: Celebrazione Eucaristica presieduta dall'Arcivescovo Mons. F. Cacucci
  • Domenica 22 settembre, ore 19.30, Chiesa Ss. Medici: “Le nuove musiche” - La musica sacra dell'Archivio della Polifonica Barese
  • Domenica 22 settembre, ore 21.00, Auditorium Vallisa: Concerto Duo. Violino Marco Fornaciari e pianoforte Marie Angèle Thomas
  • Lunedì 23 settembre, ore 20.00, Auditorium Vallisa: Concerto “Erodiade” - La violenza dell'amore che vuole
  • Lunedì 23 settembre, ore 21.30, Chiesa S. Gaetano: Concerto “Porta fidei”. Coro Florilegium Vocis
  • Martedì 24 settembre, ore 19.30, Chiesa del Carmine: Presentazione libro San Francesco d'Assisi “Cantico delle Creature”
  • Martedì 24 settembre, ore 20.00, Piazzetta S. Marco: S. Rosario con la Beata Elia
  • Martedì 24 settembre, ore 20.30, Chiesa S. Scolastica: Concerto “A little Jazz mass” di Bob Chilcott
  • Martedì 24 settembre, ore 21.30, Auditorium Vallisa: Concerto “Pagine di musica sacra” - Ensemble vocale Sol' in Cor
  • Mercoledì 25 settembre, ore 20.00, Chiesa S. Scolastica: Concerto “Stabat Mater” - F. Poulenc
  • Mercoledì 25 settembre, ore 21.30, Basilica S. Nicola: Concerto “La musica sacra secondo A. Vivaldi e W. A. Mozart”
  • Giovedì 26 settembre, ore 19.30, Chiesa del Carmine: Incontro “Una straordinaria mattina di novembre” di Michele Samarelli
  • Giovedì 26 settembre, ore 20.00, Chiesa del Gesù: Recital “Memorie di un cristiano ingenuo” dall'autobiografia di I. Giordani
  • Giovedì 26 settembre, ore 20.30, Chiesa S. Scolastica: Concerto Associazione Nova Artistudium – “Diritti a tutto canto!”
  • Giovedì 26 settembre, ore 21.30, Basilica S. Nicola: Concerto d’organo “Ricordo di Luigi Celeghin”
  • Venerdì 27 settembre, ore 19.00, Chiesa del Carmine: Concerto “In Trance”- Guitarkestra
  • Venerdì 27 settembre, ore 20.00, Cattedrale: Incontro: «Credere fa bene…» padre Ermes Ronchi
  • Venerdì 27 settembre, ore 22.00, Chiesa S. Scolastica: “Vespro solenne della Beata Vergine” - Ensemble Florilegium Vocis
  • Sabato 28 settembre, ore 20.00, Auditorium Vallisa: Concerto Pianoforte - Marie Angèle Thomas
  • Sabato 28 settembre, ore 21.00, Cattedrale: “Don Tonino Bello” Il poeta di Dio. A cura del Teatro diocesano
  • Domenica 29 settembre, ore 19.00, Auditorium Vallisa: Concerto “L'incontro”
  • Domenica 29 settembre, ore 20.00, Chiesa S. Gaetano: Concerto “Stabat Mater” Pergolesi
  • Domenica 29 settembre, ore 21.30, Chiesa del Gesù: Concerto del Coro “Alecrim”

 

Mostre 2013

  • Da sabato 21 settembre, ore 19.00 a domenica 29 settembre, ore 22.00, Succorpo della Cattedrale e S. Teresa: Mostra di William Tode
  • Da sabato 21 settembre, ore 10.00 a domenica 29 settembre, ore 22.00, Battistero della Cattedrale: Mostra a cura dell’Ufficio Missionario “50 anni dal Vaticano II”
  • Da sabato 21 settembre, ore 19.00 a domenica 29 settembre, ore 22.00, Auditorium Vallisa: Mostra “Cattedrale di luce” a cura di Michele Cassano
  • Da domenica 22 settembre, ore 19.00 a lunedì 30 settembre, ore 22.00, Museo Diocesano: Mostra collettiva “La fede manifesta”

Per ulteriori informazioni, visualizzare il programma dettagliato ed altro ancora, si consiglia di visitare il sito dell'evento: www.nottisacrebari.it

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
notti sacrevicoliartemusicabari vecchiacacucci
i blog di affari
Green pass, così otteniamo diritti e libertà già garantiti dalla Costituzione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.