A- A+
PugliaItalia
emiliano7

Il Sindaco di Bari, Michele Emiliano, ha inviato una lettera al Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato.

“Come Le è noto - ha scritto Emiliano - sto seguendo personalmente, con viva preoccupazione, le sorti dell’insediamento industriale, sito nella zona ASI di Bari, della ‘OM Carrelli Elevatori’. A tal proposito ho appreso che durante l’ultimo incontro relativo alla vertenza, al quale purtroppo non è stato invitato il Comune di Bari, sarebbero emerse due manifestazioni di interesse per rilevare il sito produttivo in questione.

Le sarei grato se potessi essere informato, tramite i suoi Uffici, sulle evoluzioni della vertenza, anche rendendomi partecipe delle informazioni in merito ai due potenziali investitori”.

 

 

Tags:
om carrelliemilianozanonatopresidiocancelli
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Violenza domestica, ospedale, avvocato e denuncia: l'iter per l'allontanamento
Di Federica Mendola *
Targa in memoria di Enzo Tortora: via Piatti e via Giangiacomo Mora a Milano
Paolo Brambilla - Trendiest
Lockdown, il senso dello "stringente" per Conte
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.