A- A+
PugliaItalia
Prada Bari allestimento Laterza 02

Ieri sera con un cocktail party affollatissimo la maison Prada ha inaugurato il suo store nel centro di Bari. Un black carpet su Via Sparano, punto nevralgico dello shopping cittadino, delimitava lo spazio antistante e gli invitati accolti da cordiali body guard attendevano pazientemente in fila per ammirare il nuovo store

 . 

Progettato dall’architetto Roberto Baciocchi, lo spazio di 600 mq è giocato su due livelli, collegati da una scala finemente realizzata in marmo nero, dove ritroviamo i classici elementi decorativi del marchio Prada - il pavimento in marmo a scacchi bianchi e neri, le pareti in tela verde pallido e i materiali innovativi del mobilio: uno scrigno prezioso che racchiude le collezioni donna, uomo e gli accessori.

 

L’apertura oltre ad una ventata di mondanità è stata l’occasione per presentare, nell’attigua libreria Laterza, i progetti di due opere pugliesi che verranno restaurate, in collaborazione con il Fai (Fondo Ambiente Italiano, dalla multinazionale da sempre attenta al mondo dell’arte: un pozzo del 1500 all'interno dell'abbazia di Santa Maria di Cerrate, a pochi chilometri da Lecce, e un "Polittico" del pittore veneto Antonio Vivarini, custodito proprio dalla Pinacoteca Provinciale.

 

Ma gli occhi dell’elegante parterre erano tutti puntati sui preziosi outfit d'ispirazione giapponese.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pradafotogallerydall'olmolaterza
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.