Puglia Open Days, il ricco programma di attività gratuite e aperture straordinarie promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione  racconta Bari e la costa e la Puglia Imperiale con le loro eccellenze enogastronomiche e le bellezze naturalistiche, artistiche e culturali.
Nel primo mese di attività in oltre 8000 hanno usufruito delle attività gratuite del giovedì, del venerdì e del sabato. Turisti stranieri e non si sono avventurati sul territorio, grazie all’aiuto di guide turistiche, naturalistiche, rurali e sommelier.

“Puglia Open Days – afferma il Direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo – mette a disposizione dei visitatori un patrimonio inestimabile, puntando non solo sui big come il Teatro Petruzzelli e Castel del Monte, ma anche valorizzando i circuiti dell’architettura civile e religiosa, siti meno noti e le risorse ambientali e del saper fare locale”.

“Un patrimonio artistico, culturale ed ambientale – sottolinea la responsabile del progetto, Stefania Mandurino –che si arricchisce di creatività e contemporaneità, nella terra di Federico II e de sud barese, in cui l’ingegno di una popolazione innovativa ed arguta ha realizzato un ricco calendario di attività, frutto di una fitta rete di istituzioni, operatori, professionisti e cittadini.”

A Ferragosto Puglia Open Days non va in vacanza. Molti gli appuntamenti da non perdere.
Si inizia giovedì 15 agosto con il tour per masserie “L’Alta Murgia tra storia e tradizione”, con partenza da Trani alle 16.00. Si fa tappa ad Altamura presso Masseria Madonna dell’Assunta e Masseria Redenta dove si impara rispettivamente a trasformare il latte in formaggio e a conoscere il mondo delle api e del miele.

Venerdì 16 agosto appuntamento con la natura. Nel Parco Naturale Lama Balice dalle 18.00 alle 20.00 passeggiata lungo il letto della Lama tra cavità naturali e masserie fortificate; dalle 19.30 alle 23.00 “Esplorando le stelle”: visita guidata all’Osservatorio di Astronomia. Nel territorio del S.A.C. Mari tra le mura: nel blu dipinto di Puglia dalle 18.00 alle 20.00 escursione in bicicletta lungo la costa tra Torre Incina e San Vito, partendo da Polignano a Mare. Nella Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia dalle 17.30 alle 19.30 escursione in bicicletta alla scoperta della Salina e dalle 16.30 alle 19.30 tramonto in Salina: escursione nella zona umida, a bordo della propria auto.

opendays 3 it

Puglia Open Days, il ricco programma di attività gratuite e aperture straordinarie promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione  racconta Bari e la costa e la Puglia Imperiale con le loro eccellenze enogastronomiche e le bellezze naturalistiche, artistiche e culturali.
Nel primo mese di attività in oltre 8000 hanno usufruito delle attività gratuite del giovedì, del venerdì e del sabato. Turisti stranieri e non si sono avventurati sul territorio, grazie all’aiuto di guide turistiche, naturalistiche, rurali e sommelier.

“Puglia Open Days – afferma il Direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo – mette a disposizione dei visitatori un patrimonio inestimabile, puntando non solo sui big come il Teatro Petruzzelli e Castel del Monte, ma anche valorizzando i circuiti dell’architettura civile e religiosa, siti meno noti e le risorse ambientali e del saper fare locale”.

“Un patrimonio artistico, culturale ed ambientale – sottolinea la responsabile del progetto, Stefania Mandurino –che si arricchisce di creatività e contemporaneità, nella terra di Federico II e de sud barese, in cui l’ingegno di una popolazione innovativa ed arguta ha realizzato un ricco calendario di attività, frutto di una fitta rete di istituzioni, operatori, professionisti e cittadini.”

A Ferragosto Puglia Open Days non va in vacanza. Molti gli appuntamenti da non perdere.
Si inizia giovedì 15 agosto con il tour per masserie “L’Alta Murgia tra storia e tradizione”, con partenza da Trani alle 16.00. Si fa tappa ad Altamura presso Masseria Madonna dell’Assunta e Masseria Redenta dove si impara rispettivamente a trasformare il latte in formaggio e a conoscere il mondo delle api e del miele.

Venerdì 16 agosto appuntamento con la natura. Nel Parco Naturale Lama Balice dalle 18.00 alle 20.00 passeggiata lungo il letto della Lama tra cavità naturali e masserie fortificate; dalle 19.30 alle 23.00 “Esplorando le stelle”: visita guidata all’Osservatorio di Astronomia. Nel territorio del S.A.C. Mari tra le mura: nel blu dipinto di Puglia dalle 18.00 alle 20.00 escursione in bicicletta lungo la costa tra Torre Incina e San Vito, partendo da Polignano a Mare. Nella Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia dalle 17.30 alle 19.30 escursione in bicicletta alla scoperta della Salina e dalle 16.30 alle 19.30 tramonto in Salina: escursione nella zona umida, a bordo della propria auto.

opendays 3 it

Puglia Open Days, il ricco programma di attività gratuite e aperture straordinarie promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione  racconta Bari e la costa e la Puglia Imperiale con le loro eccellenze enogastronomiche e le bellezze naturalistiche, artistiche e culturali.
Nel primo mese di attività in oltre 8000 hanno usufruito delle attività gratuite del giovedì, del venerdì e del sabato. Turisti stranieri e non si sono avventurati sul territorio, grazie all’aiuto di guide turistiche, naturalistiche, rurali e sommelier.

“Puglia Open Days – afferma il Direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo – mette a disposizione dei visitatori un patrimonio inestimabile, puntando non solo sui big come il Teatro Petruzzelli e Castel del Monte, ma anche valorizzando i circuiti dell’architettura civile e religiosa, siti meno noti e le risorse ambientali e del saper fare locale”.

“Un patrimonio artistico, culturale ed ambientale – sottolinea la responsabile del progetto, Stefania Mandurino –che si arricchisce di creatività e contemporaneità, nella terra di Federico II e de sud barese, in cui l’ingegno di una popolazione innovativa ed arguta ha realizzato un ricco calendario di attività, frutto di una fitta rete di istituzioni, operatori, professionisti e cittadini.”

A Ferragosto Puglia Open Days non va in vacanza. Molti gli appuntamenti da non perdere.
Si inizia giovedì 15 agosto con il tour per masserie “L’Alta Murgia tra storia e tradizione”, con partenza da Trani alle 16.00. Si fa tappa ad Altamura presso Masseria Madonna dell’Assunta e Masseria Redenta dove si impara rispettivamente a trasformare il latte in formaggio e a conoscere il mondo delle api e del miele.

Venerdì 16 agosto appuntamento con la natura. Nel Parco Naturale Lama Balice dalle 18.00 alle 20.00 passeggiata lungo il letto della Lama tra cavità naturali e masserie fortificate; dalle 19.30 alle 23.00 “Esplorando le stelle”: visita guidata all’Osservatorio di Astronomia. Nel territorio del S.A.C. Mari tra le mura: nel blu dipinto di Puglia dalle 18.00 alle 20.00 escursione in bicicletta lungo la costa tra Torre Incina e San Vito, partendo da Polignano a Mare. Nella Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia dalle 17.30 alle 19.30 escursione in bicicletta alla scoperta della Salina e dalle 16.30 alle 19.30 tramonto in Salina: escursione nella zona umida, a bordo della propria auto.

opendays 3 it
A- A+
PugliaItalia
opendays

Puglia Open Days, il ricco programma di attività gratuite e aperture straordinarie promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione  racconta Bari e la costa e la Puglia Imperiale con le loro eccellenze enogastronomiche e le bellezze naturalistiche, artistiche e culturali.
Nel primo mese di attività in oltre 8000 hanno usufruito delle attività gratuite del giovedì, del venerdì e del sabato. Turisti stranieri e non si sono avventurati sul territorio, grazie all’aiuto di guide turistiche, naturalistiche, rurali e sommelier.

“Puglia Open Days – afferma il Direttore generale di Pugliapromozione, Giancarlo Piccirillo – mette a disposizione dei visitatori un patrimonio inestimabile, puntando non solo sui big come il Teatro Petruzzelli e Castel del Monte, ma anche valorizzando i circuiti dell’architettura civile e religiosa, siti meno noti e le risorse ambientali e del saper fare locale”.

“Un patrimonio artistico, culturale ed ambientale – sottolinea la responsabile del progetto, Stefania Mandurino –che si arricchisce di creatività e contemporaneità, nella terra di Federico II e de sud barese, in cui l’ingegno di una popolazione innovativa ed arguta ha realizzato un ricco calendario di attività, frutto di una fitta rete di istituzioni, operatori, professionisti e cittadini.”

A Ferragosto Puglia Open Days non va in vacanza. Molti gli appuntamenti da non perdere.
Si inizia giovedì 15 agosto con il tour per masserie “L’Alta Murgia tra storia e tradizione”, con partenza da Trani alle 16.00. Si fa tappa ad Altamura presso Masseria Madonna dell’Assunta e Masseria Redenta dove si impara rispettivamente a trasformare il latte in formaggio e a conoscere il mondo delle api e del miele.

Venerdì 16 agosto appuntamento con la natura. Nel Parco Naturale Lama Balice dalle 18.00 alle 20.00 passeggiata lungo il letto della Lama tra cavità naturali e masserie fortificate; dalle 19.30 alle 23.00 “Esplorando le stelle”: visita guidata all’Osservatorio di Astronomia. Nel territorio del S.A.C. Mari tra le mura: nel blu dipinto di Puglia dalle 18.00 alle 20.00 escursione in bicicletta lungo la costa tra Torre Incina e San Vito, partendo da Polignano a Mare. Nella Riserva Naturale Salina di Margherita di Savoia dalle 17.30 alle 19.30 escursione in bicicletta alla scoperta della Salina e dalle 16.30 alle 19.30 tramonto in Salina: escursione nella zona umida, a bordo della propria auto.

opendays 3 it


Per informazioni e prenotazioni per le attività a contatto con la natura tutti i dettagli sulla cartoguida Natura, con indicazione dei parchi e dei singoli operatori ai quali rivolgersi per partecipare gratuitamente.

Sabato 17 agosto appuntamento con l’arte dalle 20.00 alle 23.00.
Nell’area di Bari e la costa, le visite guidate si svolgono nei centri storici di Bitonto, Conversano, Corato, Giovinazzo, Molfetta, Polignano a Mare, Rutigliano, Ruvo di Puglia. A Bari tantissime i luoghi da visitare: il Teatro Petruzzelli con visite guidate ogni ora (alle 20.15, 21.15 e 22.15); la Bari Sotterranea, con prenotazione obbligatoria contattando il booking al 340.9546476; il Castello Svevo, la Basilica di San Nicola, la Cattedrale di San Sabino, il Museo Diocesano, il Palazzo Simi.

A Bitonto apertura straordinaria della Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”, della Concattedrale e del Parco delle Arti con il Torrione Angioino, la Biblioteca Rogadeo, il Teatro Tommaso Traetta e il Palazzo della Regia Corte; a Conversano si visitano anche la Cattedrale, il Castello Acquaviva d’Aragona e il Museo Archeologico; a Giovinazzo è aperta la Concattedrale; a Mola di Bari, da non perdere il Castello Angioino Aragonese e Palazzo Roberti – Alberotanza; a Molfetta si accede anche al Duomo di San Corrado e al Museo Archeologico del Pulo; a Monopoli merita una visita il Museo Diocesano; a Polignano a Mare immancabile il Museo d’arte contemporanea “Pino Pascali”; a Rutigliano è da scoprire il Museo del Fischietto “Domenico Divella”; infine, a Ruvo di Puglia, aperti anche la Concattedrale e la Torre dell’Orologio.
 

DeNittis17

Nella Puglia Imperiale, le visite guidate si svolgono nei centri di storici di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, San Ferdinando di Puglia, Terlizzi, Trani. Ad Andria si svela Castel Del Monte, sito UNESCO, la cui planimetria, basata sull’otto come numero guida e il suo posizionamento, studiato in modo da creare particolari simmetrie di luce nei giorni di solstizio ed equinozio, creano un simbolismo che appassiona da secoli gli studiosi, lasciando ai visitatori una sensazione di piacevole enigma.

A Trani sono notevoli la Cattedrale che si affaccia sul mare dedicata a San Nicola Pellegrino, il Castello, la Sinagoga di Scolanova in cui spicca un dipinto di origine bizantina che raffigura la Madonna dei Martiri, protettrice dei marinai. Nel centro storico di Barletta sono aperti la Cattedrale con i suoi scavi e l’edificio barocco di Palazzo della Marra che ospita la Pinacoteca De Nittis. A Bisceglie è aperta anche la Concattedrale di San Pietro Apostolo. A Canosa di Puglia sono straordinarie “Le Notti dell’Archeologia”, aperti e fruibili con visite guidate la Cattedrale di San Sabino, il Parco Archeologico e Antiquarium di San Giovanni e di San Leucio, i palazzi Iliceto e Sinesi e gli ipogei. A Terlizzi merita una visita anche la Pinacoteca Michele De Napoli.

Per la visita guidata ai centri storici è consigliata la prenotazione rivolgendosi direttamente agli uffici di informazione turistica.

Tutte le cartoguide, gli aggiornamenti, maggiori dettagli e contatti sono inoltre disponibili sul sito: www.opendays.viaggiareinpuglia.it e i profili facebook e twitter. E con “Puglia for all” anche informazioni su itinerari per visitatori con esigenze speciali.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
open daysbaribatstraordinariomuseiferragosto
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.