A- A+
PugliaItalia
Resort Nardò, d'Ambrosio Lettieri (FI). "Apprezzamento per la Barbanente, ma..."
“Apprezziamo, come sempre, l’onestà intellettuale e la competenza dell’assessore Barbanente, che ha il merito di rivendicare una posizione che equivale ad assumersi - al contrario del presidente Vendola - comunque le sue responsabilità in merito a quanto sarebbe accaduto intorno alla vicenda denunciata dalla signora Alisan Deighton sul progetto di un resort a Nardò", lo dichiara in una nota Luigi d’Ambrosio Lettieri, capogruppo FI 12^ Commissione Senato.
 
"Nell’attesa che il Consiglio di Stato metta la parola fine al contenzioso amministrativo - continua Lettieri - resta, però, una amara constatazione. È, infatti, a mio parere, incontrovertibile, al di là del merito, il fatto che di fronte ad un investimento così cospicuo non vi sia stata una attenzione adeguata".
Barbanente8
 
 
"In ogni caso, sfrondata dalle possibili implicazioni di tipo ideologico, questa vicenda è emblematica di una situazione inaccettabile che da un lato contempla tempi della giustizia troppo lunghi, dall’altro pone un serio problema sul piano della continuità amministrativa. In soldoni, ciò che si decide oggi, domani si può disfare se cambia il colore della giunta. Salvo ingolfare i Tar e il Consiglio di Stato con cause che nella stragrande maggioranza le amministrazioni perdono e a pagare sono i cittadini. Doppiamente, perché nel frattempo capita pure che l’investimento sia perso per sempre".
 
"L’incertezza sia sul piano amministrativo che sui tempi della giustizia scoraggia gli investitori stranieri e non. Sono questi i due punti cardine da cui ripartire”.
Iscriviti alla newsletter
Tags:
nardòresortd'ambrosio lettieribarbanenteapprezzamento
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.