A- A+
PugliaItalia
Rodotà Petruzzelli

Stefano Rodotà arriva al Petruzzelli tra gli applausi della folla in fila per assistere agli appuntamenti baresi de "la Repubblica delle idee".

Il suo intervento vede il Politeama stracolmo, tributargli una standing ovation prolungata, mentre una sorta di grande sit-in di solidarietà a Rodotà, si svolgeva nel piazzale antistante il Petruzzelli, per esprimere solidarietà a Rodotà e a detta degli organizzatori: "Per essere soprattutto tutti uniti davanti allo scempio che si sta consumando a Roma".


"Il ceto politico italiano, in questa vicenda, ha dato una pessima e deludente prova di sè - ha detto con amarezza Stefano Rodotà -. Le espressioni del Parlamento, comunque, sono sempre manifestazioni di democrazia. Pertanto credo sia doveroso, oggi, il plauso alla rielezione del Presidente Napolitano".

 

Il commento a caldo sulla rielezione del Presidente Napolitano:

 

L'intervento di Stefano Rodotà alla kermesse culturale di Repubblica al Petruzzelli a Bari, con Remo Bodei e Marinella Perroni sul tema: "Il governo della nostra vita":

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rodotàpetruzzellirepubblicasolidarietàsit-in
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.