A- A+
PugliaItalia
pippo mezzapesa 650x447

Taranto,  il quartiere Tamburi e il grande dilemma della città più inquinata d’Italia tra lavoro e salute, ai David di Donatello. Il documentario breve, “SettanTA” realizzato dal regista Pippo Mezzapesa per Repubblica.it,  ha ricevuto oggi la candidatura ai David 2013 nella sezione cortometraggi, entrando così nella cinquina dei migliori lavori dell’anno.

Girato nel rione Tamburi, a due passi dall'Ilva, nelle famigerate case-parcheggio, il documentario racconta la vita quotidiana di uno dei suoi abitanti, Enzo “Baffone”. E’ lui che, ogni giorno, organizza una singolare riffa, chiede un euro da puntare su una lotteria quotidiana e in cambio mette in palio una cesta piena di alimenti, salumi, formaggi, biscotti. Così mantiene la sua famiglia nel quartiere che respira i veleni della fabbrica. E, mentre attraversa le strade cittadine, ascolta dalle finestre la voce di chi chiede salute, ambiente, lavoro e di chi vive sulla propria pelle il ricatto della sopravvivenza in una città ferita. Tirando a sorte, i numeri oltre che le esistenze di ciascuno, è il numero Settanta a uscire e il gioco continua.

http://video.repubblica.it/dossier/ilva-taranto/settanta/112482/110879

Prodotto dalla Fanfara Film per Repubblica.it, è diretto dal regista bitontino Mezzapesa. Le interviste sono di Antonella Gaeta e il montaggio di Andrea Facchini.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
documentariotarantomezzapesadavid di donatellobif&st
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.