A- A+
PugliaItalia
SMAU - Bari digitale 2.0 Vince premio 'Smart City'

In occasione dell’evento di apertura della sesta edizione di Smau Bari nel nuovo padiglione della Fiera del Levante, sono stati consegnati i premi Smart City ed eGovernment a diverse realtà del Mezzogiorno che hanno saputo migliorare i propri servizi ai cittadini attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali.

Al Comune di Bari è andato il premio Smart City per il progetto Bari Digitale 2.0 realizzato in collaborazione con l’AMTAB e sviluppato gratuitamente da Exprivia nell’ambito di una sperimentazione: un progetto pilota attivo da luglio del 2013 basato su una piattaforma applicativa che integra servizi di e-wallet, e-parking ed e-ticketing. Bari Digitale 2.0 consente il pagamento elettronico, attraverso smartphone, dei titoli di viaggio per il trasporto pubblico e per la sosta nelle aree a pagamento, con controllo elettronico da parte dei verificatori dell’azienda di trasporto pubblico e degli agenti di Polizia municipale. Nei primi sei mesi di attivazione del progetto sono state effettuate 4.697 operazioni di sosta e gestiti circa 1.235 biglietti per gli autobus urbani.

12 02 14 foto premiazione Smau
 

A ritirare il premio il sindaco Michele Emiliano, l’assessore all’Innovazione tecnologica Mara Giampaolo e il consigliere incaricato per la Mobilità Antonio Decaro.

“Questo riconoscimento premia i nostri sforzi nel campo dell’innovazione applicata alla mobilità urbana - ha dichiarato Michele Emiliano -. Uno degli obiettivi primari che ci eravamo prefissati di raggiungere, grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, è quello di semplificare la vita dei cittadini. E siamo sicuri di averlo colto visto che l’applicazione oggi premiata è utilizzata con soddisfazione da tantissimi utenti che possono acquistare ticket per l’autobus e per la sosta in città in maniera semplice ed economica direttamente dal proprio smartphone. Senza sottovalutare il fatto che aumentare la fruibilità del trasporto pubblico e renderlo più efficiente con innovazioni come Bari Digitale invoglia i cittadini a rinunciare all’auto e a scegliere i mezzi pubblici, a tutto vantaggio della qualità dell’aria”.

12 02 14 foto premiazione Smau 2
 

“Ringrazio la ripartizione Innovazione del Comune e Amtab per aver collaborato con Exprivia - ha detto Mara Giampaolo - e ovviamente SMAU che ha riconosciuto la validità del nostro approccio e l’efficacia di questa applicazione. Iniziative come Bari Digitale sono i pilastri su cui si fonda una città intelligente. Bari Smart City non rappresenta l’innovazione fine a se stessa ma l’innovazione orientata al cittadino. Giunti ormai al termine di questo mandato, possiamo affermare con soddisfazione che la città di Bari ha avviato un percorso basato su soluzioni innovative in ambito tecnologico ed è riuscita a sviluppare una smart community in grado di utilizzare gli strumenti digitali e superare il digital divide”.

Soddisfatto anche il consigliere incaricato del sindaco per la mobilità sostenibile Antonio Decaro: “Abbiamo condiviso questo percorso con un’azienda pugliese, Exprivia, che ha fatto da incubatore per questo progetto coinvolgendo il personale del Comune, della polizia Municipale e gli studenti del Politecnico. Nei prossimi anni - ha aggiunto - vorremmo migliorare il servizio attivando dei sensori su strada per rilevare i parcheggi liberi; un sistema di condivisione dei dati sul traffico e i percorsi degli autobus; la possibilità di acquistare altri biglietti per il trasporto pubblico, il Park and Ride, i ticket della mensa e dei trasporti scolastici. I primi giorni della sperimentazione i cittadini, increduli, mi dicevano ‘non sembra di essere a Bari’. Spero che quegli stessi cittadini, sensibili alle innovazioni e ai cambiamenti in corso, ci aiutino a diventare quella Smart City che sogniamo di essere”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
emilianobarismart citysmau
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.