A- A+
PugliaItalia
Spaghetti Paradiso La ricetta di Persico (di A. Gelormini)

di Antonio V. Gelormini

La S.S. 16 o “la 16 bis” (più comunemente definita) come tangente, secante e asse portante di un ciclo pugliese che si snoda nella successione di fotogrammi suggestivi, che a loro volta cambiano col variare dell’intensa luce di Puglia, lungo una pellicola, mai uguale a se stessa, di oltre 340 km.

Fulcro di questa “pizza” ricca di sentimenti, colori, umori e sapori quotidiani - tanto da assumere i profumi mediterranei della più accattivante delle focacce pugliesi – è Bari, la sua baresità talvolta smarrita, ma spesso rigenerante, e l’innata capacità di fondere sacro e profano, seriosità e ironia, comico e drammatico, locale e globale.

Spaghetti Paradiso di Nicky Persico - Baldini&Castoldi, 2012 è stato definito un ‘noir a strati’, dove professionalità e vicende personali si incrociano e si intrecciano - proprio come nella più antica e tradizionale artigianalità del comporre ceste di vimini - con storie di drammatica quotidianità: attraversate e rese uniche dal contrasto evidente del rapporto intimo, plurale ed esaltante, che contesto e protagonisti hanno col cibo e con i prodotti caratteristici di questa regione.

spaghetti paradiso
 

Un mosaico di sfaccettature, che si fa atto d’amore verso una città, un modo di essere e una terra interpretati, letti e raccontati anche attraverso la lente della pratica forense, esercitata dall’autore, che pesca spunti narrativi ed ispirazione romanzesca sotto gli scogli più nascosti di un mare controverso e periglioso, calmo e piatto fino a quando il sole inclemente non ne altera la temperatura. Per lasciar spazio all’intensa azione del vento, che si perpetua nella forza insistente di uno sciabordio meridiano e del corrispondente ritmo ossessivo della risacca, prima di acquietarsi nuovamente nel tramonto dai colori accesi ed ovattati in tutte le tonalità dell’arancio.

Su questo sfondo la trama in primo piano, che si dipana lungo il labirinto tragico dello stalking, concentra attenzione e cura sì alle donne, ma una chiara e decisa proiezione alle persone. Prese nel loro aspetto corale di comunità, ma anche nella declinazione caleidoscopica e soggettiva di individui. Perché in definitiva la speranza, motore di riscatto e forza di vita, nasce nello specifico singolare, ma ha bisogno di diventare anelito collettivo, per farsi lievito di cambiamento e seme fecondo di rinnovamento.

CSC 3447
 

La ricetta di Spaghetti Paradiso è metafora fumante di nuovi aromi e nuovi ingredienti, capaci di “risuscitare” sentimenti di solidarietà, coraggio e fiducia: assopiti o soffocati dalla spasmodica corsa accaparratrice verso un primato, per sua natura singolarmente solitario. Armonia, fantasia e vivacità albergano da sempre - e continueranno a farlo – nella coralità del plurale!

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
spaghetti paradisopersicostalkingbaripugliastratinoir
i blog di affari
Covid, l'emergenza non è finita: presto il ritorno alla fase 1 delle misure
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.