A- A+
PugliaItalia
TAP, la macchina avanza Al via i primi carotaggi

La Trans Adriatic Pipeline, con una nota diffusa, comunica che sono iniziate le attività preparatorie per i sondaggi geotecnici lungo il tracciato a terra, nel Salento, del gasdotto e all’interno dell’area del terminale di ricezione.

tap tubo
 

Si tratta della seconda parte della campagna di prospezioni avviata a giugno scorso con la preventiva ricerca (del tutto infruttuosa) di ordigni nei luoghi di prelievo; ora, trascorsi i mesi estivi durante i quali un’ordinanza del Sindaco di Melendugno vietava la realizzazione di attività che potessero disturbare la stagione turistica, i lavori riprendono con il prelievo dei campioni geologici per mezzo di sonda perforatrice.

Sono in programma in tutto 40 “carotaggi” in aree private e pubbliche, l’accesso a gran parte delle quali è stato concordato con i proprietari o con i conduttori dei fondi; nei casi in cui non è stato possibile rintracciare i proprietari, sarà comunque possibile effettuare i sondaggi grazie al decreto prefettizio del 30 maggio 2014 che autorizza i tecnici di Tap all’accesso sui punti di prelievo.

Tags:
tapsalentocarotaggisondaggimelendugno
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.