A- A+
PugliaItalia
TAP Melendugno: assunta la moglie Si dimette il segretario del PD

La moglie di Cesare deve non solo essere onesta, ma anche sembrare onesta.  Un adagio che valeva per Pompea - già ai tempi di Plutarco - e che a Melendugno (Le) dove dovrebbe approdare il gasdotto TAP e dove le proteste per la scelta del terminale d'arrivo stanno suscitando tensioni e malumori popolari, scoppia il caso della moglie di Leandro Candido - segretario del PD locale - assunta proprio dalla TAP.

"Ho chiesto al segretario Pd di Melendugno di dimettersi, dopo aver appreso che sua moglie è stata assunta dal consorzio Tap. Devono vergognarsi". La firma è di Michele Emiliano, la cui ira si manifesta attraverso un tweet postato appena la notizia ha cominciato a circolare e suona come un autentico e metaforico "ceffone".

emiliano2 indice
 

Il segretario regionale del Pd, e candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Puglia, interviene con durezza sul segretario Pd di Melendugno in Salento. Proprio mentre a Roma il sindaco di Melendugno, Marco Potì, e i rappresentanti della Regione, sono riuniti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la quarta tappa dell’iter che dovrebbe portare al definitivo via libera all’inizio dei lavori del gasdotto che si collegherà alla rete Snam.

Leandro Candido risponde piccato, utilizzando anchen lui i social network: "Ho rassegnato dimissioni ieri sera al circolo PD, rendendo noto il fatto". Si rammarica con Emiliano per aver portato il caso sulla rete: "Poteva chiamarmi, ma continua a vaneggiare sui Social", ritenendo la sortita dell'ex sindaco di Bari "una sentenza sommaria e istintiva". E aggiunge: "Ho riunito ieri il circolo PD per rassegnare dimissioni mostrando sensibilità, lucidità ed eleganza", rimproverandone a lui la mancanza

La moglie di Candido, Virginia, risulta vincitrice di un bando pubblico di assunzione ( 80 partecipanti), e il suo ruolo dovrebbe essere quello di "trait d'union" tra TAP e le comunità locali. Ma il ruolo di "moglie di Cesare" ha acceso allarmi e sollecitazioni più che prevedibili.

Tags:
tapmelendugnosegretariopdmoglieemiliano
i blog di affari
La Meloni vola nei sondaggi ma si vota solo alle primarie del Pd
M5s, lo strappo è a un passo. E ora può nascere il partito di Conte
Illegittimo il redditometro fuori dalla realtà
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.