A- A+
PugliaItalia
Taranto, la speranza di Francesco Nel tratto artistico di Roberto Ferri

“Non lasciatevi rubare la speranza”, sembra che sia proprio questa esortazione di Papa Francesco a ispirare e trasparire dai ritratti ufficiali del Pontefice commissionati a Roberto Ferri. Il pittore tarantino dal tratto classicheggiante, noto per la fisicità di corpi disegnati, che rimandano - secondo alcuni critici - a una bellezza spirituale tormentata alla ricerca del “Paradiso perduto”.

Diverse le mostre dell'artista pugliese con soggetti anche di carattere sacro (“Noli foras ite”), ma probabilmente l'ingaggio, da parte del Vaticano, è dovuto ai superbi dipinti che compongono la “Via Crucis” della rinata Cattedrale di Noto.

Roberto Ferri, classe 1978, ha frequentato il liceo artistico di Taranto, a cui sono seguiti anni di studio da auto-didatta, fino al trasferimento a Roma dove poi si è laureato in “Belle arti”.

PAPA FRANCESCO olio su tela 95 x 75 cm WEB
 

La sua passione per l'arte figurativa classica lo ha portato ad essere uno dei bei segni di speranza per i giovani, in particolare quelli della sua Taranto, sempre più sfiduciati verso se stessi e il futuro che li aspetta.

I due ritratti che Ferri ha realizzato per Papa Bergoglio sono stati collocati nel “Governatorato” e nella “Sala della Consulta” della Sacra Città del Vaticano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tarantoferrisperanzanotofrancesco
i blog di affari
ETICA E GIORNALISMO, AIUTI EUROPEI PER REGIONI E CULTURA
Boschiero Cinzia
"Fermate il decreto": anche PIN scrive al Presidente della Repubblica
Super Green Pass, arriva il giorno della discriminazione sotto forma di legge
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.