A- A+
PugliaItalia
MANIFESTO Traniagogo web

Seconda domenica d’arte, cultura, musica e gastronomia, per Traniagogo. Per risvegliare i sensi, il 5 Maggio la città  Trani  per la seconda domenica sino al 26 maggio, aprirà    le porte di chiese, palazzi antichi, con percorsi artistici, culturali, musicali ed enogastronomici.

Per l’occasione sarà possibile visitare, accompagnati da guide specializzate multilingue: il Castello svevo, la Cattedrale, il Museo Diocesano,  la Sinagoga, le Chiese di Ognissanti,  Santa Teresa, San Giacomo, San Martino, la Sinagoga di Scolanova. A cui si aggiungono i Palazzi: Beltrani – Pinacoteca Ivo Scaringi, Covelli, Palagano – Lambert, Laghezza- Fabiano, Morola – Bianchi, Antonacci- Telesio, Discanno, Pugliese, Palumbo-Quercia e 13 piazze. In un percorso di 4 km nel centro storico di Trani saranno a diposizione 50 operatori, 30 postazioni di degustazioni di prodotti tipici e vini pugliesi, 15 punti musicali, 100 artisti di strada, 30 figuranti in costume d’epoca nel Castello di Trani. Le degustazioni dei prodotti tipici pugliesi inizieranno dalle ore 16 sino alle 22,  e in  contemporanea si terranno negli scorci più caratteristici del percorso esibizioni musicali con arpe, flauti, violoncelli, oboe, violini,  chitarre e tastiere in ensamble, in particolare in  piazza Cesare Battisti si esibiranno i Bludance che per l’occasione  proporranno un repertorio di brani dance- house interpretati in chiave nwbossa-nwjazz-chill out.

In piazza Marconi spettacolo per i più piccoli a cura dell’ associazione Xiao yan (La Rondine Che Ride) mentre in Piazza Mazzini e Piazza Lambert (dalle ore 21.30 in poi) spettacolo di danze popolari con Sibilia Colonna e Marisa Mastrototaro.  I turisti saranno coccolati da esposizioni d’arte a cura delle associazioni:  Sandro Pertini,  del Gruppo Arcobaleno, dell’ Associazione Lacarvella,  Arsensum, La Fenice,  Tragiovani e di Silvia Tolomeo.

I ticket per la giornata sono acquistabili presso gli Infopoint in: piazza della Repubblica,   Piazza Lambert, Porto  presso Chiesa dei Templari, Museo diocesano in Piazzale Cattedrale  e in prevendita su  www.groupintwon.it.

Trani musica ebraica

All’acquisto saranno consegnate una mappa, un gadget  e un badge di ingresso e coupon con 8 degustazioni. Il ticket da il diritto all’ingresso ai siti storici e a  partecipare a un concerto serale di Musica Jazz-Blues o di musica Classica o musica Leggera a scelta. Il pacchetto weekend invece  con pernotto e ticket è possibile acquistarlo presso il tour Vila Viaggi.

Domenica, 5 Maggio in programma alle ore 19 a Palazzo Beltrani  Shanà Tovà (Buon Anno in ebraico) propone lo spettacolo dal titolo: “Dal mediterraneo allo shtetl”, un concerto di musica tradizionale ebraica sia del repertorio Sefardita che di quello Klezmer con Nadia Martina (voce), Fabio Zurlo (fisarmonica), Vincenzo Grasso (clarinetto), Roberto Chiga (percussioni). Alle ore 20.30 presso la Cattedrale si esibiranno gli “American Songs” con Mariagrazia Urgo, (vocal) e Davide Santorsola al  piano. Il Duo Mariagrazia Urgo Davide Santorsola interpreterà celebri pagine tratte dai songbook di C. Porter, G. Gershwin, J. Kern, L. Hart, R. Rodgers”. In programma, tra gli altri, My Favourite Things, Love JunKyard, With Every Breath I Take, Dat Dere.

trani gogo 1

Alle ore 22 a Palazzo Beltrani la Larry Franco Swingtet con Larry Franco, pianoforte e voce, Mino Lacirignola  tromba, Pino Pichierri sax, Ilario De Marinis contrabbasso e Gianfranco Masi batteria.
Per l’occasione  si potranno ascoltare tutti i più grandi successi dell' epoca dello Swing ma anche dell' avvento del Mambo e del Cha Cha, nel repertorio si potranno ascoltare : Moonlight Serenade, In The Mood, Pensylvania 6-5000, Take the "A" Train, Satin Doll, Mambo n.5, Besame Mucho, The The Continental, That's Amore, Catarina, As Time Goes By, Summertime, Cheek To Cheek.

I concerti dovranno essere prenotati  all’acquisto del biglietto; i ticket valgono solo per la domenica di acquisto, ed è possibile acquistarli per le domeniche successive.  

All’interno del Castello Svevo, 30 figuranti tra cui mangiafuoco, giocolieri in costume d’epoca dell’associazione Trani Tradizioni daranno vita a spettacoli e combattimenti in stile medioevale, mentre artisti di strada animeranno le strade di Traniagogo.

Tutti i siti saranno visitabili dalle ore 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 16 alle 19, per l’occasione tutti i negozi del centro cittadino saranno aperti per l’intera giornata. Nei percorsi stabiliti saranno dislocati  4 Infopoint aperti al pubblico  dalle 8 alle 20; in Piazza della Repubblica e in Piazza Lambert, Porto  (presso Chiesa dei Templari), Museo diocesano in Piazzale Cattedrale dove sarà  possibile acquisire tutte le informazioni. All’interno del percorso è attivo un servizio navetta messo a disposizione dall’Amet di Trani, I parcheggi consigliati sono in via dei Finanzieri (zona ex Macello) e Lungomare Cristoforo Colombo.  

Per maggiori informazioni: info@traniagogo.it tel. 0883.50.00.44  -  www.traniagogo.it -   Facebook: pagina fan Traniagogo – Twitter:@Traniagogo

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
traniagogotranimusicaebreishanà tovàsinagoga
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.