A- A+
PugliaItalia
Valenzano, Emiliano:'Non mi piace questo sindaco'

Sulla vicenda della mongolfiera dell'illagalità a Valenzano (Ba),  dopo le interrogazioni e i moniti del deputato Pd, Dario Ginefra, e del sindaco di Bari, Antonio Decaro, la censura da parte della Curia Arcivescovile di Bari-Bitonto, le bacchettate e la richiesta di scuse ai cittadini di Valenzano del sindaco, Antonio Lomoro, scendono in campo i pezzi da 90 dal Partito Democratico: il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il Segretario regionale PD, Marco Lacarra.

lomoro valenzano
 

"Non mi piace questo sindaco - afferma sul suo profilo FB Emiliano - che organizza fiaccolate contro la mafia, in realtà destinate nelle sue aspettative a consentire all'On. Ginefra e al Sindaco Decaro di scusarsi per aver denunciato un grave episodio di strumentalizzazione criminosa della festa patronale".

"Non mi piace la sua incapacità - aggiunge il Governatore - spero dettata dalla paura e non dalla condivisione, di difendere la sua comunità dalla minaccia mafiosa che da tempo sta danneggiando gravemente l'immagine e la vita quotidiana di una bella cittadina pugliese nella quale vivono migliaia di famiglie oneste, lavoratori e lavoratrici attive e competenti che non meritano di essere schiacciati dalla forza di intimidazione di un'organizzazione ben conosciuta, dedita a specifici traffici criminosi, che ha determinato assoggettamento ed omertà in modo così grave da avere probabilmente intimidito persino il sindaco".

mongolfiera valenzano 800
 

"Se quest'ultimo ha bisogno di aiuto - precisa Emiliano - se vuole scrollarsi di dosso questo macigno che inquina la vita democratica della sua città, tutta la Puglia sarà al suo fianco".

"Se gli manca il coraggio di fare il suo dovere - sottolinea l'ex PM antimafia - non esponga a pericolo con i suoi interventi chi invece ha fatto al suo posto ciò che doveva essere fatto. E soprattutto non manchi di rispetto al Parlamento ed alla Città Metropolitana che sono intervenuti a difesa di tutti i valenzanesi".

E poi conclude caustico: "Non si azzardi più a fare una cosa del genere. Altrimenti farà i conti con tutte le persone perbene di questa Regione, che combattono ogni giorno la mafia con coraggio e determinazione".

lacarra loc
 

Sulla vicenda della mongolfiera sponsorizzata dalla famiglia Buscemi, durante la festa di San Rocco a Valenzano, diffonde una nota il Segretario regionale pugliese del PD Marco Lacarra: "Legalità ad ogni costo senza compromessi e nessuna strumentalizzazione politica. Le istituzioni non possono avallare ciò che è illegale e tanto meno si può girare la testa dall’altra parte fingendo di non vedere o non sapere. Il sindaco di Valenzano, Antonio Lomoro, ha male interpretato il senso dell’interrogazione presentata dall’on. Ginefra al ministro dell’Interno. Del tutto fuori luogo, quindi, la polemica innescata e la richiesta di scuse rivolta al sindaco di Bari, Antonio Decaro e allo stesso parlamentare".

bindi rosy antimafia 555
 

"Denunciare con forza l’increscioso episodio era un atto dovuto - prosegue la nota di Lacarra - un richiamo necessario al senso civico e alla legalità che al contrario di quanto afferma Lomoro, denota un grande rispetto nei confronti della comunità che lui stesso rappresenta come primo cittadino. I confini tra ciò che è lecito e quel che è illegale o criminale devono essere netti e marcati. Chiunque rilevi commistioni o infiltrazioni tra i due ambiti è chiamato a denunciare. È un dovere della politica, delle istituzioni e della collettività. Macchiare la sacralità di una festa in onore di un santo è un atto che non deve lasciare indifferenti".

Che poi conclude: "Esprimo tutta la mia solidarietà al sindaco Decaro e all’on. Ginefra e offro il mio appoggio incondizionato in difesa della legalità a tutela di tutti i cittadini onesti. Un plauso alla commissione parlamentare antimafia, che approfondirà il caso Valenzano, come dichiarato dalla presidente Rosy Bindi".

(gelormini@affaritaliani.it)

------------------------------

Pubblicato in precedenza: Il sindaco di Valenzano bacchetta Ginefra e Decaro

                                      Mongolfiera dell'illegalità Curia di Bari, nota dura

                                      Valenzano, Ginefra (Pd) e la mongolfiera dell'illegalità

Tags:
valenzano sindaco michele emiliano antonio lomoro attaccovalenzano sindaco antonio lomoro marco lacarra pd
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.