A- A+
PugliaItalia
Vasco Cittadino Onorario di Puglia Lancerà al Medimex il nuovo disco

di Antonio V. Gelormini

In un'insolita, ma funzionale ed accogliente location - l'atrio e la scalinata del Palazzo che ospita la presidenza della Regione Puglia, sul Lungomare Nazario Sauro - assediata da giovanissimi fan, inesauribili nei loro incitamenti a Vasco, e arredata da sgabelli in cartapesta con i successi del cantautore modenese, Vasco Rossi è diventato ufficialmente cittadino di Puglia.

Vasco Rossi è il primo cittadino onorario della Puglia Creativa, un riconoscimento istituito dalla Regione Puglia destinato a personalità di spicco della cultura italiana ed internazionale, che hanno scelto la Puglia come luogo nel quale produrre e sviluppare i propri percorsi creativi. Una cittadinanza onoraria culturale, artistica e musicale che il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha deciso di conferirgli, insieme all’Assessore alla Cultura e Turismo, Silvia Godelli, nel corso di una cerimonia alla presenza dei giornalisti acreditati.

“Oggi abbiamo l’occasione di incontrare Vasco Rossi - ha detto Vendola - per esprimergli un segno di gratitudine, perchè non solo ha scelto uno spicchio di Puglia, un ritaglio incantato di Ionio, ma anche perché ha scelto di proclamare questa sua vita pugliese, questa sua cittadinanza pugliese e per noi questo è un motivo di gratificazione. Per noi è un momento di orgoglio di territorio – ha continuato il Presidente - è un momento bello in cui dimostriamo un’antica virtù di questa terra, il genio dell’accoglienza, la capacità non solo di dare il benvenuto, ma di allestire la mensa dell’amicizia e della fraternità con chi ci porta il dono del suo percorso, della sua storia, della sua sensibilità, in questo caso del suo pentagramma e della sua poesia”.

Questa è la motivazione della cittadinanza onoraria della Puglia creativa conferitagli: “Vasco Rossi ama la Puglia. In questi anni ha eletto la nostra regione buen retiro artistico, luogo in cui creare la propria musica e vivere alcuni mesi all’anno. E’ legato alla gente e ai luoghi che ha scelto come “patria” elettiva in cui mettere in sintonia la sua voglia di libertà con la sua voglia di poesia. E la Puglia ha deciso di ricambiare la generosità di questo grande artista, che da oltre 30 anni racconta se stesso e la nostra vita e ci fa cantare e sognare sull’onda di canzoni sempre uniche, conferendogli la cittadinanza onoraria della Puglia Creativa”.

Un legame molto forte quello tra la Puglia e Vasco Rossi che non si esaurisce con la consegna della Cittadinanza Onoraria della Puglia Creativa e con i lunghi periodi trascorsi a Castellaneta Marina in provincia di Taranto. Venerdì 31 ottobre prossimo Vasco Rossi infatti presenterà il suo nuovo disco, in anteprima assoluta alla stampa, nell’ambito della quarta edizione del Medimex, salone dell’innovazione musicale promosso da Puglia Sounds che si svolgerà a Bari da giovedì 30 ottobre a sabato 1 novembre.

Medimex è un salone musicale internazionale rivolto al grande pubblico di appassionati e al tempo stesso una fiera mercato per professionisti del settore che nel corso di tre edizioni ha  registrato 30.000 presenze e richiamato 3.700 operatori musicali provenienti da 33 paesi. La quarta edizione del Medimex si svolgerà su una superficie di 8000 mq all’interno della Fiera del Levante di Bari che ospiterà un grande spazio espositivo dedicato alle novità del mercato e ai più innovativi strumenti e servizi in ambito musicale e una fitta tre giorni di showcase, concerti, incontri, convegni, conferenze con i protagonisti della musica italiana ed internazionale, i rappresentanti dell’innovazione e le voci più autorevoli dell’industria musicale.

Medimex è un progetto Puglia Sounds promosso dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo nell’ambito del Programma Operativo FESR (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Asse IV attuato dal Teatro Pubblico Pugliese con il sostegno di Assessorato allo Sviluppo Economico, Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione, Servizio Internazionalizzazione.

La chitarra in cartapesta donata a Vasco Rossi è stata realizzata da Deni Bianco, Maestro cartapestaio del Carnevale di Putignano.

(gelormini@affaritaliani.it)

ARTICOLO IN COSTRUZIONE

Tags:
vasco rossivendolagodellipugliacittadinoonorariomedimex
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.