A- A+
PugliaItalia

 

vendola1 (2)Bari – Nichi Vendola spariglia le previsioni e vara la nuova Giunta con un blitz in mattinata e più di un colpo di scena. Fuori dall’esecutivo il fasanese Fabiano Amati, che perde la delega alle Opere Pubbliche; il Pd, in compenso, vince il braccio di ferro sulla Sanità, affidata ad Elena Gentile insieme ai Servizi Sociali, dopo la reggenza tecnica di Tommaso Fiore ed Ettore Attolini. A sorpresa resta in Puglia Antonio Decaro, passando dagli scranni della maggioranza a quelli della Giunta come titolare delle Infrastrutture, mentre al posto del collega tarantino Michele Pelillo entra al Bilancio, come preannunciato nelle ultime ore, Leonardo Di Gioia, ex Pdl ed ora rappresentante del centro montiano. Ai democratici anche le competenze in materia di Risorse Umane ( a Rosa Stanisci ) e Politiche giovanili (a Guglielmo Minervini che lascia i Trasporti). Tra le new entries anche il nuovo assessore all’Agricoltura Fabrizio Nardoni (in arrivo da Confindustria) e il sindacalista Leo Caroli con la delega al Lavoro.
 
Sciolto il nodo della vicepresidenza: non sarà Onofrio Introna, come indiscrezioni volevano in un primo momento, a succedere nel ruolo a Loredana Capone, confermata però allo Sviluppo Economico, ma lo slot resta ugualmente in quota Sel con l’assessore all’Urbanistica Angela Barbanente. Saldi al loro posto anche Silvia Godelli, Lorenzo Nicastro e Alba Sasso, dunque. Niente da fare, invece, per Donato Pentassuglia, dai rumours della vigilia in pole per un posto in squadra, né per Marida Dentamaro che non ottiene il  reincarico.
 
E se l'ex capogruppo Decaro prova a prendere tempo, dichiarando che qualsiasi decisione dovrà "essere oggetto di discussione con il mio partito e con i consiglieri del Gruppo regionale del Partito democratico", mentre impazza la bufera all'indomani della direzione regionale che ha lasciato Sergio Blasi sulla tolda di comando, qualcuno storce il naso anche per la tripletta del partito del Rivoluzionario Gentile: incassa in un colpo solo Presidente dell'Assemblea, Governatore e vice. Dal centrodestra, intanto, gli attacchi sono tutti rivolti al neo successore del tarantino Pelillo: "Se mi permetti, caro Leo", scrive Ignazio Zullo, "non farti ammaliare dal canto delle sirene vendoliane, il mandato elettorale è sacro e non si tradisce mai". A picconare contro il nuovo esecutivo sono invece Rocco Palese e il suo vice Massimo Cassano, convinti, citando il secondo, che la "rivoluzione", attuata non sia "nemmeno gentile, non tiene in alcun conto le scelte degli organismi dirigenti dei partiti alleati, e denota tutta la debolezza del centrosinistra pugliese dopo la sonante sconfitta elettorale". Di seguito nel dettaglio la proclamazione della nuova squadra e tutte le deleghe assegnate:
 
 
 

Angela Barbanente, Vice Presidente Assessore alla Qualità del Territorio con delega Assetto del Territorio, Beni Culturali, Politiche abitative, Urbanistica
Elena Gentile, Assessore al  Welfare, con delega alle Politiche di Benessere sociale e Pari Opportunità, Programmazione sociale ed integrazione socio-sanitaria, Programmazione Assistenza Territoriale e Prevenzione, Programmazione Assistenza Sanitaria e specialistica, Gestione accentrata e Finanza Sanitaria, Accreditamento e Promozione Sanitaria 
Loredana Capone, Sviluppo economico
Leonardo Di Gioia. Bilancio con delega AA.GG., Contenzioso Amministrativo, Demanio e Patrimonio, Bilancio e Ragioneria, Finanze, Provveditorato ed Economato;
Antonio Decaro, Assessore alle Infrastrutture e Mobilità con delega Reti e Infrastrutture per la mobilità, Verifiche e Controlli dei Servizi TPL, Lavori Pubblici Infrastrutture e Traspori
Guglielmo Minervini Assessore Politiche Giovanili, Trasparenza e Legalità con delega Politiche giovanili e cittadinanza sociale, Sport per tutti, Protezione Civile
Rosa Stanisci Assessore alle Risorse Umane con delega  al Personale e Organizzazione, EE.LL..- Leo Caroli, Lavoro
Fabrizio Nardoni, Assessore alle Risorse Agroalimentari  con delega Agricoltura, Alimentazione, Riforma Fondiaria, Caccia e pesca, Foreste;
Alba Sasso. Formazione professionale 
Silvia Godelli Mediterraneo e cultura 
Lorenzo Nicastro Ambiente
 
Guarda la nostra intervista al neo assessore al Lavoro Leo Caroli:
 

           (a cura di A.V. Gelormini)
 
 
Tags:
vendolanuova giuntapugliaamati
i blog di affari
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.