A- A+
PugliaItalia
Xylella in Francia, Stefàno (Sel): "Europa groviera, occorre scatto di reni"

"L’Europa è una groviera, possibile che non ci si renda conto di ciò? Quanto avvenuto in Francia non ci fa gioire, ma anzi fa crescere la preoccupazione sulla portata della fitopatia. Ci aspettiamo ora dall’UE uno scatto di reni”. È il commento del senatore pugliese Dario Stefàno alla notizia del ritrovamento della Xylella fastidiosa in un mercato alle porte di Parigi, che sarebbe stato comunicato dal Ministro all’agricoltura francese.

La pianta di caffè contaminata pare sia giunta in Francia dal Sudamerica attraverso l’Olanda,  come per il batterio che ha raggiunto l’Italia, annidandosi tra gli ulivi del Salento, in Puglia.

“Questo fatto – prosegue Stefàno - evidenzia ancor di più l'assurdità dell'embargo francese nei confronti di 102 specie di vegetali pugliesi. Una misura, presa unilateralmente dalla Francia ed avallata dall'Ue, contraria a tutti i trattati europei, sbagliata, inutile, oltre che ingiusta. L’Europa è stata sino ad ora superficiale e distratta, che aspetta ad agire? Questo è un problema troppo grande per essere lasciato sulle spalle di una Regione ma anche di un  Paese”.

“La globalizzazione senza regole – conclude Stefàno -   ha prodotto diversi danni all'Italia, è giunto il momento di avere regole e controlli fermi e chiari”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
xylellafranciaeuropagrovierareniscattostefàno
i blog di affari
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.