A- A+
Roma

Vessati, picchiati, privati telefonini e trasformati in schiavi-camerieri. Qualcuno è stato costretto persino a rubare in casa dei genitori. Sino a quando la disperazione non ha convinto i ragazzini della “Roma bene” ha raccontare tutto ai genitori: erano vittime di una banda comandata da un italiano maggiorenne che aveva reclutato cinque ragazzini stranieri, ecuadoregni e pakistani.
Così i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Bologna, dalle prime luci dell’alba, stanno notificando 6 provvedimenti cautelari a una banda di bulli, tra cui un maggiorenne italiano e 5 minorenni figli di stranieri, spietati e violenti, che hanno terrorizzato per anni i rampolli della Roma bene, loro coetanei.

bullismo 500 3

I sei minacciavano e picchiavano chi non dava loro i soldi, 100-300 euro alla volta, telefonini, profumi, bracciali in oro, scarpe, giubbini, cinture e altri oggetti griffati o di valore. Un ragazzino, in un’occasione, minacciato dai bulli, è stato costretto a rubare due braccialetti dalla cassaforte che i genitori tenevano in casa e a consegnarli loro. Con la loro condotta violenta e di sistematica intimidazione, veicolata anche attraverso i social network, i bulli avevano ridotto le loro vittime in una condizione di completa sudditanza. Le vittime si comportavano quindi come loro servi, eseguivano i loro ordini più disparati come accompagnarli dove e quando volevano loro, recarsi negli esercizi commerciali a comprare da bere e da mangiare per i loro bisogni.
I bulli umiliavano le loro vittime assoggettandole a subire altre violenze fisiche e psicologiche, ingiurie, soprusi e vessazioni di ogni tipo nel timore di poter subire ancora più gravi conseguenze. In più occasioni sono stati realizzati i video dei pestaggi e le vittime costrette ad affermare in video che non valevano nulla.
Questi comportamenti hanno prodotto una condizione di soggezione talmente profonda da protrarsi per anni, interrotta, solo dalla decisione di presentare denuncia ai Carabinieri.

Tags:
violenza minoribaby gangcarabinieri"roma bene"social network
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

Tavolini salva Covid per ristoranti: Raggi fa dietrofront: “Si può fare ma”

i più visti
i blog di affari
Ascolti tv, la d’Urso pronta a ripartire con quattro programmi da settembre
Francesco Fredella
Fase 3, Conte: "Ci meritiamo il sorriso", ma lavoratori e imprese piangono
Di Diego Fusaro
Cortina For Us e UnipolSai lanciano “#Andràtutto bene...in vacanza a Cortina”
Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.