A- A+
Roma
L'orsa Gemma sale ai piani alti: passeggiata e coccole in terrazza a Scanno

L'orsa Gemma punta in alto. E sale fino al terzo piano di un condomio per fare una passeggiata serale e magari godersi il suo parco dalla terrazza dello stabile.

Coccolata da tutti

L’orsa Gemma, infatti, è entrata in un condominio di Scanno (AQ) spingendosi fino ai piani alti. Niente a che vedere con le ben note reazioni di altri amministratori che, a fronte di episodici faccia a faccia uomo-orso invoca subito catture e abbattimenti. Così l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) a commento di quanto dichiara oggi Sammarone.

Monitoraggio dell'orsa

Il Pnalm proseguirà l'attività di monitoraggio dell’orsa Gemma, che ha circa 24 anni e ultimamente ha operato qualche incursione in ambiti antropizzati, e invita la popolazione alla pazienza e alla calma. 

No ai recinti

«Aumentare la prevenzione è l'unica cosa che possiamo fare», si legge in una dichiarazione del direttore Sammarone. «Rischiamo di dover andare incontro all'opzione di mettere Gemma in un recinto. Non è più riproduttiva, togli dalla natura un animale che devi solo accompagnare nella vecchiaia». Una dichiarazione da cui trapela cura e rispetto per l’anziana orsa. Questo è rispondere ai propri doveri di custode della biodiversità. Un comportamento esemplare molto lontano da quello dalle gestioni della fauna che in altre parti d’Italia viene vista come il nemico d’abbattere, conclude l’Oipa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
abruzzocondominioesemplari a passeggiogemmaorsa gemmaorsiparco nazionalescanno






Challenge mortale a Roma: ragazzino di 12 anni trovato impiccato davanti al Pc

Challenge mortale a Roma: ragazzino di 12 anni trovato impiccato davanti al Pc


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.