A- A+
Roma

Per i romani il messaggio va ben oltre la fisiognomica politica e l'accostamento tra il salume e l'ex presidente Romano Prodi. La mortadella, sinonimo di alimento povero, quasi ultima spiaggia per chi non ha neanche la cicoria, da qualche giorno è comparsa sui manifesti elettorali.

mortadella elezioni 01


Pasquinata, insulto, avvertimento per chi va ai seggi. Il salume povero e gustoso, di fatto sta cancellando la campagna elettorale dei candidati di centrodestra e centrosinistra e più una furbata da guerrilla marketing, sembra l'avvio di una stagione  di “rivoluzione silenziosa” contro l'attuale classe politica. Ma chi copre in manifesti? Nessuna firma, nessuna tipografia citata. Dai Verdi a Zingaretti, transitando per Storace e Monti, la mortadella sta invadendo Roma.
E c'è chi giura che tra lunedì e martedì il nascente partito della mortadella si svelerà. Per ora con poca carta, il candidato è “mascarato”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
regionali lazio 2013mortadellaguerrilla marketingmanifesti elettorali



Malagrotta: il bluff del capping da 250 mln, Manlio Cerroni: “Soldi inutili”

Malagrotta: il bluff del capping da 250 mln, Manlio Cerroni: “Soldi inutili”

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.